Difesa del suolo: a Colico oltre ventimila euro per le opere sull'Inganna

Regione Lombardia ha comunicato lo sblocco delle risorse dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

Il torrente Inganna a Colico

Sono state finalmente sbloccate dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio (MATTM) le risorse per la realizzazione di ventitrè progetti esecutivi contro il dissesto idrogeologico, proposte da Regione (DG Territorio e Protezione civile) quasi due anni fa. Per le opere di ripristino, contenimento, messa in sicurezza e consolidamento su undici province lombarde, sono stati complessivamente stanziati tre milioni di euro. Per la provincia di Lecco i fondi ammontano ad oltre 22.000 euro e serviranno per progettare la realizzazione di opere idrauliche sul torrente Inganna a difesa delle frazioni di Colico.

Maltempo, frane e alluvioni: la Regione finanzia 2 progetti nel Lecchese 

Opere fondamentali per prevenire le emergenze

«Si tratta di realizzare progetti di mitigazione dei rischi idrogeologici che riguardano opere di varia natura e che interessano soggetti diversi, quali AIPo, Consorzi di bonifica, Comuni e Parchi regionali - ha spiegato l'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni - Opere in ogni caso fondamentali per prevenire emergenze e disastri naturali, alle quali oggi abbiamo dato un impulso decisivo. Finanziandone infatti i progetti esecutivi - ha sottolineato - queste opere di difesa del suolo avranno automaticamente la priorità per accedere ai fondi regionali e nazionali previsti per la lotta al dissesto idrogeologico».

Follia: sfreccia contromano avanti e indietro sulla Lecco-Colico

Finanziati i progetti, ora vanno individuati gli enti attuatori

I progetti sono stati finanziati sino al livello esecutivo e sono stati selezionati a partire dal Repertorio Nazionale delle opere di difesa del suolo (Sistema RenDIS), secondo una graduatoria definita in base al punteggio assegnato a ciascun intervento. I fondi saranno trasferiti progressivamente sulla contabilità speciale di Regione Lombardia e intanto si dovrà procedere con l'individuazione degli Enti Attuatori cui affidare la progettazione dell'intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Ladri in azione in Valle San Martino: spaccato un muro a picconate per rubare anche dalla cassaforte

  • Best Bakery ancora sul lago: in gara "MDM", lo scettro del lago va sul ramo occidentale

  • Statale 36: incidente poco fuori dall'Attraversamento, traffico bloccato verso Lecco

  • Bimbo di due giorni chiuso nell'auto, intervengono i Vigili del fuoco

Torna su
LeccoToday è in caricamento