menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comunità, in arrivo centocinquantamila euro dalla Regione

Attraverso l’ATS della Brianza verranno distribuite risorse pari a circa Euro 145.000, per la rideterminazione del budget 2017.

Regione Lombardia ha accolto le richieste formulate dalle Unità d’Offerta residenziali e semiresidenziali per le dipendenze. L’istanza riguardava il riconoscimento dell'aggiornamento delle tariffe previste per le prestazioni terapeutico riabilitative, pedagogico riabilitative e di accoglienza con l'assegnazione di ulteriori risorse per la seconda metà dell'anno.

Attraverso l’ATS della Brianza, sul territorio verranno distribuite risorse pari a circa Euro 145.000, per la rideterminazione del budget 2017.

Il Dott. Cristian Broch, Responsabile della Comunità Accoglienza e Lavoro di Molteno commenta così la vicenda: “Le rette per le comunità erano ferme dal 2007 senza integrazioni. Eravamo molto in difficoltà nel restare a galla e far fronte alle sempre più impellenti richieste normative, ma lavorando con le stesse risorse. Questa – conclude il Dr. Broch – è una vera e propria boccata d’ossigeno che ci permetterà di pensare ad azioni innovative e non solo a sopravvivere”.

Esprime soddisfazione anche il Dott. Paolo Camesasca, Presidente della Cooperativa Solaris che gestisce  la Comunità Mosca  di Triuggio. “Ho seguito tutto l’iter che il CEAL (Coordinamento Enti Accreditati e Autorizzati Lombardia) ha portato avanti negli ultimi anni per arrivare a questo riconoscimento. Lo ritengo quindi un fondamentale passo per rimettere un po’ in luce questo settore, il lavoro sulle tossicodipendenze, che purtroppo da qualche tempo era molto in ombra. Va sottolineata poi l’importanza del fatto che l’adeguamento delle tariffe sia stato accompagnato anche dal’’adeguamento del budget”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento