menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edoardo Persenico, responsabile Ufficio Credito di Confartigianato Imprese Lecco.

Edoardo Persenico, responsabile Ufficio Credito di Confartigianato Imprese Lecco.

Prestiti e finanziamenti: continua la lotta delle PMI per l’accesso al credito

Un terzo delle piccole imprese lecchesi ritiene di non farcela a superare il 2021 anche per seri problemi di liquidità. Confartigianato mette a disposizione il suo team di esperti

Persistono gli effetti negativi sulla liquidità delle imprese a causa della diffusa, ampia e prolungata flessione del fatturato, con un calo di oltre il 20% nel 2020 per le PMI di manifattura, costruzioni e servizi non commerciali e una stima di ulteriore perdita del 13% nei primi mesi del 2021. Come evidenziato in una recente analisi di Confartigianato Lecco più di un terzo delle micro e piccole imprese lecchesi ritiene di non farcela a superare il 2021 anche per seri problemi di liquidità.

Lavoro, la cassa integrazione galoppa ancora

L’intensità delle richieste delle imprese è superiore alla norma in sette casi su dieci in merito alla consulenza, alla liquidità per scorte e capitale circolante e nella metà dei casi per moratoria. Debole inoltre la domanda per investimenti. In relazione agli effetti della crisi Covid-19 sulla gestone finanziaria delle MPI, sono infatti ancora diffuse le situazioni critiche segnalate a seguito dei mancati incassi legati alla caduta del fatturato, per le criticità del cash flow e per i ritardati pagamenti da clienti finali. Relativamente meno critici, ma in sensibile peggioramento, i ritardi dei pagamenti dalla Pubblica amministrazione.

«Tutto ciò ci fa riscontrare un flusso superiore ai periodi pre Covid di imprese presso gli sportelli dell’Associazione, soprattutto presso l’Ufficio Credito  - commenta Daniele Riva, presidente Confartigianato Imprese Lecco - Rispetto all’apice della crisi dello scorso aprile, notiamo sì una migliorata operatività delle banche, pur rimanendo ancora lontana dalla normalità, mentre  continuano le criticità operative degli istituti di credito in merito alla gestione delle piattaforme tecnologiche dei servizi bancari e all’organizzazione del flusso dei clienti. Per tre associati su dieci, le azioni restrittive da parte delle banche, con richiesta di maggiori garanzie, sono divenute prassi che si tramutano in una mancata risposta alle imprese in cerca di credito. Serve dunque alimentare canali alternativi al sistema bancario, valorizzando i Confidi nel loro nuovo perimetro di azione. La nostra Associazione è a disposizione con i nostri esperti in credito e finanziamenti, a cui si aggiunge l’attenta analisi del business plan aziendale».

Persenico, responsabile Ufficio Credito: «Siamo al fianco delle aziende associate per aiutarle con un’adeguata assistenza»

«L’Ufficio Credito di Confartigianato Imprese Lecco - chiarisce Edoardo Persenico, responsabile Ufficio Credito - è al fianco delle aziende associate al fine d’offrire un’adeguata assistenza per l’accesso al credito e la consulenza finanziaria. L’obiettivo è di assistere e affiancare le imprese lungo le varie fasi della loro gestione, in merito alle tematiche e alle criticità riconducibili alla loro struttura patrimoniale e finanziaria. Il Servizio opera in stretta connessione con altre aree quali, ad esempio, l’Ufficio Avvio d’Impresa, l’Ufficio Fiscale e l’Area Competitività e Innovazione costituendo un team di competenze funzionale ad analizzare il contesto aziendale in modo da fornire una consulenza ad elevato valore aggiunto per l’impresa. Confartigianato Imprese Lecco ha attivato una collaborazione con Confidisystema, primario Confidi, per il rilascio di garanzie e la concessione diretta di finanziamenti per contribuire con tempestività alle esigenze di natura finanziaria dei nostri associati, avvalendosi di tutti gli intermediari finanziari presenti sul nostro territorio e che, come nel caso di Confidisystema, siano in grado di assistere le nostre aziende, in relazione alla loro esperienza e professionalità». Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla mail epersenico@artigiani.lecco.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento