menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio, il forum dei Giovani punta a innovazione e cambiamento per il futuro

Alla convention di Roma si è discusso del ruolo di internet e dei social network come supporto per le imprese

Innovazione, futuro e cambiamento: queste le parole chiave emerse dal forum dei Giovani di Confcommercio che si è tenuto a Rma il 2 e 3 dicembre, giunto quest’anno alla settima edizione.

Una convention nazionale che ha visto sul tavolo delle discussioni, come tema portante,il ruolo dell’e-commerce e dei social come strumenti di supporto per le imprese, e non soltanto come svago: «L’edizione 2015 ha voluto dare continuità al percorso iniziato nel 2014, quando avevamo approfondito i temi del commercio nell’era di internet» spiega Calaudio Somaruga, Presidente Giovani imprenditori di Confcommercio lecchesi e consigliere nazionale.

«Il leitmotiv di quest’anno ha permesso di proseguire la visione del commercio elettronico e dei social come strumenti a supporto delle imprese e non solo come occasioni di “svago” - prosegue Somaruga - Come Confcommercio a livello nazionale abbiamo attivato negli scorsi mesi importanti collaborazioni con Facebook e Google, che erano presenti alla due giorni». Tra gli ospiti della convention, infatti, anche Diego Ciulli, Senior Policy Analist di Google, e Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia.

«Si è deciso di puntare sul mondo dell’economia con testimonianze dirette di chi fa impresa e di chi collabora con essa. Volutamente è stato lasciato fuori il mondo politico, che purtroppo nel recente passato si è dimostrato autoreferenziale e scarsamente interessato ai problemi delle imprese - puntualizza l’imprenditore - Tutto quanto riguarda il digitale è oggi sempre più centrale per le imprese, in particolare per i giovani. È fondamentale andare ad arricchire la propria offerta utilizzando i nuovi supporti messi a disposizione dalla tecnologia. I mutamenti e le nuove frontiere non vanno visti come nemico, ma come opportunità strategica per fare nuovi clienti e creare nuovo business».

Il Forum di Roma è stata anche l’occasione per presentare il nuovo libro della Collana Le Bussole “Dall’idea al business”: «L’obiettivo di questo lavoro è quello di fornire strumenti a chi vuole fare impresa: come strutturarsi, come valutare il proprio modello, come redigere un business plan, come utilizzare al meglio marketing e comunicazione… E’ bello dire: “Voglio creare una impresa…” ma è ancora più importante fare in modo che l’idea iniziale venga portata avanti in modo concreto, corretto e profittevole - aggiunge Somaruga - Questa pubblicazione, dedicata ai tanti aspiranti imprenditori, rappresenta uno strumento prezioso e ricco di spunti. I Giovani Imprenditori di Confcommercio con questa nuova Bussola vogliono dare il loro contributo per una collaborazione ancora più stretta con il mondo della scuola.  Stiamo pensando, come direttivo dei Giovani di Confcommercio Lecco, quale sia il modo di diffonderla,  magari abbinata alla bussola “Il negozio nell’era di internet”. Se chi è già associato può già contare sull’efficace azione di Confcommercio Lecco, chi invece ha un’idea e vuole diventare imprenditore va affiancato e supportato al meglio nella fase iniziale».

«Siamo più che mai orgogliosi delle nostre radici, ma proiettati verso il futuro - ha aggiunto anche Alessandro Micheli. Presidente nazionale dei Giovani di Confcommercio - Le chiavi per vincere la competizione si chiamano innovazione e cambiamento. Senza imprenditori non c'è crescita, senza crescita non c'è futuro. Bisogna fare il tifo per chi fa impresa. Incentiviamo l'innovazione diffusa. Tutti devono poter innovare». 

Un punto di vista sottoscritto anche dal Presidente dell’associazione, Carlo Sangalli: «Dobbiamo ripensare la nostra rappresentanza e rappresentatività ed è dai giovani che si riparte. I giovani imprenditori non devono aspettare che lo spazio gli sia dato o concesso. Il futuro di un'organizzazione non è un'investitura, ma una responsabilità che ci si prende. Dobbiamo aiutare le nostre imprese ad essere sempre un passo avanti rispetto alle altre».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento