Giovedì, 23 Settembre 2021
Economia Via Caprera, 4

Confindustria Lecco e Sondrio entra in "Finanza Subito"

Si allarga l'accordo siglato a maggio 2020 tra Confindustria Bergamo e quattro banche per snellire le procedure di finanziamento previste dai decreti durante l'emergenza

L'accordo "Finanza Subito", siglato a maggio 2020 tra Confindustria Bergamo e quattro banche del territorio per facilitare l'accesso al credito delle imprese si allarga ora anche ad altre province, grazie al coinvolgimento di Confindustria Como e Confindustria Lecco e Sondrio. 

L'iniziativa vede inoltre l'ingresso di Confidi Systema!, il Confidi di riferimento per Confindustria Lombardia, e di nove banche che si aggiungono alle prime firmatarie: Banco Bpm, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e Unicredit. Aderiscono ora al Protocollo anche: Credito Valtellinese, Banca Popolare di Sondrio, Cassa Rurale-Banca di Credito Cooperativo di Treviglio, Credito Cooperativo di Caravaggio Adda e Cremasco-Cassa Rurale, Banca di Credito Cooperativo Bergamasca e Orobica, Banca di Credito Cooperativo dell'Oglio e del Serio, Banca di Credito Cooperativo Bergamo e Valli, Cassa Rurale e Artigiana-Banca di Credito Cooperativo Cantù, Cassa Rurale e Artigiana-Banca di Credito Cooperativo Brianza Laghi.

Al lavoro in bicicletta: al rimborso ci pensa l'azienda

L'intesa, lanciata a Bergamo nei giorni più critici dell'emergenza Covid19, amplia quindi il proprio raggio di azione e assume una visione di medio periodo, restando attiva fino a fine 2021, con l'intento di attuare una collaborazione sempre più stretta fra banche, associazioni territoriali e Confidi Systema!, al di là dell'emergenza sanitaria e poi economica legata alla pandemia, puntando a facilitare e snellire tutte le procedure di finanziamento previste dai decreti Cura Italia, Liquidità e Rilancio.

L'accordo punta a mettere ogni attore della filiera produttiva in condizione di sostenere e potenziare la propria attività, potendo contare sul sostegno al credito garantito dai principali istituti bancari. In particolare, le Associazioni, con il supporto di Confidi Systema!, offrono consulenza e supporto, accompagnamento nella presentazione delle domande di finanziamento e il monitoraggio dei tempi di istruttoria, delibera ed erogazione. Le banche, dal canto loro, si impegnano a mettere in campo azioni per facilitare la tempestività dei tempi di istruttoria, delibera ed erogazione, a richiedere una documentazione il più snella possibile.

Possibilità di accedere a pre-finanziamenti di urgenza finanziaria

"Finanza Subito" prevede anche la possibilità di accedere a pre-finanziamenti di urgenza finanziaria e l'agevolazione dei meccanismi di pre-finanziamento e di anticipazione della Cassa Integrazione nell'ambito dell'accordo Abi/Confindustria e la rapida soluzione di eventuali criticità sulla base di un comune impegno da parte di tutti i soggetti coinvolti a confrontarsi in modo sistematico sul buon funzionamento e sullo stato dell'arte dell'accordo. Sono previste, inoltre, attività comuni di formazione per aumentare le competenze delle imprese, su tematiche ritenute strategiche, nonché l'individuazione di forme di finanziamento razionale e coordinato su posizioni che prevedano interventi congiunti di più istituti.

«L'adesione di Confindustria Lecco e Sondrio al progetto Finanza Subito nasce nella convinzione che, oggi più che mai, sia vincente il modello che vede le associazioni del sistema mettere a fattor comune iniziative a disposizione del sistema produttivo dei nostri territori ed ampliare le sinergie con i principali attori del sistema economico - spiega Lorenzo Riva, Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio - In questo caso, grazie anche all'ampio numero di Istituti di credito coinvolti, offriamo a tutti i nostri associati un nuovo ed efficace strumento che credo sarà prezioso su un fronte particolarmente delicato come quello del credito e nel gestire lo stato di emergenza economica, che speriamo possa essere superato quanto prima».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Lecco e Sondrio entra in "Finanza Subito"

LeccoToday è in caricamento