menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con "E-commerce 2020" nuovi mercati per le imprese lecchesi

Le Camere di Commercio lombarde e Regione Lombardia stanziano 2,6 milioni a fondo perduto: l'agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili nel limite massimo di 10mila euro

Continua l'impegno del Sistema camerale lombardo e Regione Lombardia con la pubblicazione del bando E-commerce che stanzia 2,6 milioni di euro a favore delle imprese lombarde che intendono crescere sui mercati attraverso le tecnologie digitali per adeguarsi alle nuove esigenze e ai cambiamenti a cui la straordinaria l'emergenza sanitaria ha fatto emergere.

La quasi totale impossibilità per le aziende di partecipare in maniera diretta a manifestazioni fieristiche per la commercializzazione dei propri prodotti al di fuori dei confini nazionali e le mutate modalità di acquisto da parte delle imprese e dei consumatori finali, hanno fatto emergere la necessità di individuare nuovi canali per garantire un adeguato sbocco commerciale alla produzione.

Il bando E-commerce 2020 si muove in quest'ottica sostenendo le imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati attraverso strumenti di e-commerce e incentivando l'accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).

Parte la campagna "Torna a trovarci-una notte sarai nostro ospite"

L'agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili nel limite massimo di euro 10mila. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 4mila euro.

L'iniziativa è realizzata in accordo con Regione Lombardia, nell'ambito dell'Accordo per lo sviluppo e la competitività del sistema economico lombardo. La dotazione complessiva è di euro 2.618.000,00, di cui 1.810.000,00 a carico della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia e 808mila a carico delle Camere di Commercio con la seguente ripartizione territoriale:

Territorio

Fondi Camere di commercio

BERGAMO

€ 90.000,00

BRESCIA

€ 90.000,00

COMO-LECCO

€ 74.000,00

CREMONA

€ 31.000,00

MANTOVA

€ 31.000,00

MILANO MONZA BRIANZA LODI

€ 330.000,00

PAVIA

€ 100.000,00

SONDRIO

€ 12.000,00

VARESE

€ 50.000,00

TOTALE

€ 808.000,00

Al momento della presentazione della domanda, le imprese lombarde interessate dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e del mercato di destinazione.

Le aziende potranno presentare progetti relativi all'apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c forniti sia da terze parti sia realizzati all’interno del portale aziendale proprietario.

Le domande di contributo potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 25 giugno 2020 in modalità esclusivamente telematica con firma digitale sul sito.

L'istruttoria delle domande verrà svolta con procedura valutativa a graduatoria.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento