menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Gal 1 milione e 450mila euro a imprese ed enti del territorio

Si tratta del Programma di Sviluppo rurale Regione Lombardia. «Abbiamo dato sostegno a interventi sia per lo sviluppo e l'innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali»

Il Gal Quattro parchi Lecco Brianza, a meno di un anno dall'inizio della pubblicazione dei bandi del Programma di Sviluppo rurale Regione Lombardia (novembre 2018), ha già assegnato 1.447.369,34 euro di finanziamento, destinati a 23 progetti in ambito Psl.

«Con questa prima tranche, abbiamo dato sostegno a interventi sia per lo sviluppo e l'innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali, sia per la cura e la tutela del paesaggio, dell'uso del suolo e della biodiversità (animale e vegetale). Ad esempio hanno ricevuto finanziamenti le aziende agricole per investimenti in competitività e sostenibilità. Oltre alle aziende agricole, anche gli enti del territorio hanno ottenuto finanziamenti per interventi in infrastrutture destinate allo sviluppo del settore agro-forestale. E ancora, finanziamenti per la prevenzione dei danni alle foreste, incentivi per lo sviluppo di servizi in favore della popolazione rurale, progetti dimostrativi ed azioni di informazione».

Contributi del Governo ai piccoli comuni, «finanziata la messa in sicurezza del territorio»

Il Gal dispone ancora di molti fondi da assegnare sul territorio e per questo sono in corso incontri e tavoli di discussione con soggetti pubblici e privati, allo scopo di raccogliere istanze e rilevare esigenze in base alle quali perfezionare l'azione che sarà sviluppata nei prossimi mesi.

«Siamo soddisfatti del lavoro fin qui svolto e vogliamo proseguire e migliorare la nostra azione di sostegno al territorio portando a pieno compimento il Piano di sviluppo locale di cui ci siamo fatti carico, ottenendo i risultati auspicati quando abbiamo avviato la fase operativa del progetto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento