menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cartello posto all'entrata di Lecco

Il cartello posto all'entrata di Lecco

Lecco è il trentaquattresimo capoluogo più "smart" di tutta Italia

Pubblicato ICity Rate 2018, il report annuale basato su 107 indicatori di smartness e sostenibilità in 107 comuni capoluogo

Milano è la città più smart d’Italia per il quinto anno consecutivo, con un distacco di quasi venti punti dalla seconda classificata e ottimi risultati soprattutto negli ambiti di solidità economica, ricerca e innovazione, lavoro, attrattività turistico-culturale, anche se ancora in ritardo nelle dimensioni ambientali, come il consumo di suolo e territorio (appena 76ª) e qualità dell’aria e dell’acqua (solo 96ª). La segue Firenze, che per un soffio toglie la seconda posizione a Bologna.

E' quanto emerge da ICity Rate, il Rapporto annuale realizzato dal 2012 da FPA per aggiornare costantemente l’evoluzione delle città italiane nel percorso verso città più intelligenti, ovvero più vicine ai bisogni dei cittadini, più inclusive, più vivibili, più capaci di promuovere sviluppo adattandosi ai cambiamenti in atto.

Quanto è bella la città di Lecco? Un video per non scordarlo mai 

Lecco 34esima: risultato in peggioramento

Rispetto al 31esimo posto dell'anno 2017, Lecco è scivolata alla posizione numero trentaquattro, tra le peggiori della Regione. A penalizzare fortemente la città sono gli indicatori "sicurezza e legalità" (da 16° a 46° posto) e "innovazione e ricerca" (dal 7° a 21° posto), nonostante la presenza di un Polo d'eccellenza come quello del Politecnico di Milano.

Tanti auguri Lecco! La città compie centosettant'anni 

482,8 sono i punti totalizzati, che ci posizionano tra Ferrara e Pavia: in Lombardia fanno meglio, oltre a Milano, Bergamo (5°), Cremona (16°), Mantova (19°), Monza (25°), Brescia (31°) e Lodi (32°), mentre sono dietro, di poco, solo Pavia (35°), Como (39°) e Sondrio (47°).

Gli indicatori parziali

Nonostante il peggioramento in senso generale, Lecco mostra anche dei miglioramenti: vale per il verde urbano (da 41° a 34° posto), per la crescita digitale (da 74° a 40°), l'istruzione (da 38° a 30°), e cultura e turismo (da 28° a 27°). A ridosso della top ten per suolo e territorio (da 33° a 16°), la città ben si segnala per la gestione di rifiuti urbani (26°), la qualità dell'aria (41°), l'inclusione sociale (29°), la solidità economica e il lavoro (16° posto); da rivedere mobilità sostenibile (84°), energia (75°) e partecipazione civica (77°).

"Lecco, la mia città": una nuova canzone cantata dai bambini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento