rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia Via Antonio Rosmini

Il Tubettificio è fuori dal tunnel: lunedì si riapre

Firmato l'atto di compravendita dal notaio

Fuori dal tunnel. Dopo almeno un anno di tira e molla, tensione e una chiusura per fallimento, con conseguente dispersione del patrimonio umano e non solo, è pronto a riaprire il Tubettificio Europeo di via Antonio Rosmini. Secondo quanto riportato da "La Provincia di Lecco", ieri pomeriggio è stato firmato l'atto di compravendita dalla Tecnocap presso l'ufficio del notaio e lunedì mattina l'attività inizierà la fase di ripresa.

Un'operazione da 4,1 milioni di euro condotta dai curatori fallimentari Jessica Gianola e Piero Guerrera. In data odierna sono stati firmati i primi contratti d'assunzione, atto voluto dall'azienda di Cava de' Tirreni per far ripartire le linee di produzione dei prodotti più piccoli con l'inizio della nuova settimana: dieci o quindici gli addetti ai lavori, compresi i tecnici manutentori.

In ultimo, il nome potrebbe variare in "Tubettificio lecchese", ma su questo fatto non vi sono ancora certezze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tubettificio è fuori dal tunnel: lunedì si riapre

LeccoToday è in caricamento