menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Illuminazione pubblica: il Comune investe seicentomila euro nei led

Tutte le rimanenti lampade ai vapori di mercurio (1692) saranno sostituite

Grazie a un importante investimento diretto del Comune di Lecco che si attesta attorno ai seicentomila euro (658.800 euro IVA inclusa) e che mira al potenziamento dell'efficienza energetica e illuminotecnica, altri 1692 punti luce situati in tutta la città saranno sostituiti con nuove lampade che utilizzano tecnologia al led (18 di questi saranno sostituiti con sorgenti a sodio ad alta pressione), in grado di produrre una luce migliore a parità di potenza assorbita, con evidenti ricadute sul piano dei risparmi, ma anche e soprattutto sul fronte della sicurezza viabilistica.

Illuminazione pubblica: al Comune di Lecco l'Award Ecohitech di Padova

Questo investimento segue quello effettuato dal gestore convenzionato Consip ENEL Sole, che ha portato a una serie di interventi terminati nel 2016 con la complessiva sostituzione di 1710 corpi illuminanti, di cui 1269 a tecnologia led ad alta efficienza, 428 con sorgenti a sodio ad alta pressione e 13 con sorgenti a ioduri metallici.

Il nuovo intervento direttamente finanziato dal Comune di Lecco porterà a un ulteriore beneficio economico indiretto in relazione al canone convenzionale che l'ente corrisponde al gestore, dovuto alla quota di risparmio energetico e dunque economico generato dalla sostituzione delle lampade effettuata senza passare attraverso società convenzionata. Il Comune di Lecco beneficerà inoltre, in sede di adesione a una nuova convenzione, di un analogo conseguente risvolto economico positivo, un ricalcolo della convenzione Consip al ribasso, dato dal crescente numero di impianti a basso consumo installati in città.

Lo step concluso a Pescarenico

Con questi 1692 nuovi interventi verranno sostituite altrettante lampade a vapori di mercurio (tutte), le più dispersive dal punto di vista economico e meno performanti di quelle che utilizzano la tecnologia al led e che le andranno a sostituire. I lavori inizieranno al termine delle festività pasquali, mercoledì 4 aprile, e saranno realizzati in contemporanea da due suqdre operative

"Con questa ultima operazione illuminotecnica, che coinvolgerà anche le vie secondarie dei rioni di Lecco, camminamenti pedonali e scalinate incluse, Lecco consolida la sua posizione di leader a livello nazionale nell'ambito dell'innovazione energetica collegata all'illuminazione, posizione per la quale aveva già ricevuto un importante riconoscimento nell'ambito dell'Award Ecohitech di Padova nel 2016, al termine del primo lotto di sostituzioni - commenta l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Lecco Corrado Valsecchi -. Accanto all'aspetto energetico-ambientale, occorre sottolineare un'ulteriore miglioramento che va ad agire sotto il profilo della sicurezza stradale applicata agli automobilisti, ai motociclisti e ai pedoni, nonchè ai cittadini residenti e non: un incremento dell'illuminazione ha certamente anche un effetto dissuasivo noi confronti dei malintenzionati. In questi ultimi anni, sul fronte della pubblica illuminazione, possiamo dire senza ombra di dubbio, di aver cambiato il volto della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento