rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Economia Bonacina / Via Galileo Galilei, 1

L'Ente bilaterale dell’artigianato di Lecco diventa "Ate"

Nasce l'Articolazione Territoriale di Elba: la segreteria sarà a disposizione delle Parti sociali per l'attuazione della bilateralità definita dagli accordi nazionali e regionali

Si è chiusa dopo quasi vent'anni l'esperienza dell’Ente Bilaterale dell'Artigianato di Lecco (Eba). L'ultimo Consigllio di amministrazione si è tenuto ieri, martedì 24 maggio. Non si tratta però della fine della bilateralità, piuttosto di una trasformazione che vede contestualmente la nascita di Ate (Articolazione Territoriale di Elba) di Lecco.

Il processo è iniziato con l'accordo interconfederale delle Parti sociali regionali dello scorso 10 dicembre 2021, recepito dai rappresentanti di Confartigianato, Cna, Casartigiani, Cgil, Cisl e Uil della provincia di Lecco con l'accordo dello scorso 31 gennaio 2022, nel quale, oltre a sancire la chiusura di Eba Lecco, si è stabilito che la nuova articolazione territoriale avrà una nuova sede, presumibilmente presso gli uffici lecchesi della camera di commercio in via Tonale 28/30.

Nulla cambia per le aziende e i lavoratori che intendono beneficiare delle provvidenze di Elba, in quanto già dallo scorso 2018 sono operativi gli sportelli presso le strutture territoriali delle organizzazioni datoriali e sindacali costituenti.

Luogo di condivisione dei progetti da presentare a Fondartigianato

La nuova Ate Lecco sarà quindi la struttura operativa con funzione di segreteria organizzativa, a disposizione delle Parti sociali territoriali, per l'attuazione della bilateralità definita dagli accordi nazionali e regionali nonché il luogo di condivisione dei progetti formativi da presentare a Fondartigianato. La nuova Ate garantirà anche il supporto operativo e di segreteria per le attività svolte dagli Opta (Organismo Paritetico Territoriale dell'Artigianato).

Confartigianato ha ringraziato per l'attività svolta dal 2003 a oggi il presidente Giampiero Conti, la vicepresidente Francesca Seghezzi e il consiglio di amministrazione composto da Paolo Grieco, Giovanni Righetto (Confartigianato Imprese Lecco); Ivano Brambilla, Giovanna Picariello (Cna del Lario e della Brianza); Antonio Orlandi (Casartigiani); Fabio Gerosa (Cgil), Mario Todeschini, Massimo Bertarini (Cisl); Emanuele Poppa, Ivan Altomare (Uil).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ente bilaterale dell’artigianato di Lecco diventa "Ate"

LeccoToday è in caricamento