menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lario Reti-Provincia: al via il concorso "L'acqua nel mio territorio"

Ventidue gli elaborati in gara, realizzati dai giovani studenti lecchesi

E' stato aperto in questi giorni il concorso "L'acqua del mio territorio", iniziativa di Lario Reti Holding e della Provincia di Lecco per stimolare la creatività e l’attenzione dei partecipanti verso la conoscenza della risorsa idrica nel proprio territorio, con particolare riferimento alle fonti di approvvigionamento (serbatoi, acquedotti, pozzi, fontane, ecc.), alle reti fognarie e agli impianti di depurazione.

Per il concorso sono in palio due differenti tipi di premi:

  1. Votazione giuria popolare: tre buoni in denaro per l’acquisto di materiale didattico, messi a disposizione da Lario Reti Holding, del valore di 1.200, 800 e 500 Euro.
  2. Votazione commissione di esperti: tre buoni in denaro per l’acquisto di materiale didattico, messi a disposizione dall’Ufficio d’Ambito di Lecco, del valore di euro 800,00 ciascuno.

I concorsi per gli istituti scolastici della Provincia di Lecco sono ideati e realizzati dall’Ufficio d’Ambito di Lecco in collaborazione Lario Reti Holding, Demetra Società Cooperativa ONLUS di Besana Brianza e l’Associazione di Promozione Sociale “Le Libellule” di Bernareggio. I concorsi si propongono di sfruttare la creatività, l’inventiva e il talento degli studenti come canale preferenziale per approfondire la conoscenza della risorsa idrica e sono rivolti e riservati a tutte le scuole primarie e secondarie della Provincia di Lecco. I concorsi sono rivolti a classi intere (o gruppi di classi) e non possono, quindi, partecipare singoli studenti o gruppi di alunni.

    Clicca qui per visionare i progetti e votare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento