menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro: prossimo alla scadenza DoteComune, il bando di Palazzo Bovara

Coloro che aderiranno e saranno scelti dal Comune di Lecco verranno inseriti nell'organico attraverso la formula del tirocinio retribuito

E' prossimo alla scadenza il termine per la presentazione delle domande di ammissione ai due nuovi tirocini DoteComune, attivati dal Comune di Lecco presso la rete dei servizi di informazione, comunicazione e partecipazione e presso il servizio tributi; i due tirocini sono della durata, rispettivamente, di 6 mesi e 12 mesi.

Al collegamento predisposto dal Comune di Lecco si trovano tutte le informazioni su questa esperienza formativa, organizzata e promossa da Regione Lombardia, ANCI Lombardia, AnciLab e gli enti locali aderenti.

Che cos'è

DoteComune è un'esperienza formativa nella pubblica amministrazione per inoccupati o disoccupati di età uguale o superiore a 18 anni, residenti in Lombardia.

DoteComune è organizzata e promossa da Regione Lombardia, ANCI Lombardia, AnciLab e gli enti locali aderenti.

I partecipanti hanno la possibilità di sperimentarsi nei diversi ambiti istituzionali diventando, da semplici utenti, anche erogatori di servizi ai cittadini (quindi in una esperienza di cittadinanza attiva).

Il progetto, nel singolo Ente, ha una durata di 3, 6, 9 o 12 mesi, con un impegno di 20 ore settimanali.

Possono partecipare alla selezione per l'assegnazione di una Dote cittadini italiani, dei paesi dell'Unione Europea ed extracomunitari con regolare permesso di soggiorno, residenti in Regione Lombardia, siano essi inoccupati o disoccupati, di età uguale o superiore ai 18 anni.

Il cittadino straniero proveniente da Paese non comunitario e regolarmente soggiornante in Italia può svolgere in Lombardia l'esperienza di DoteComunesecondo le modalità indicate nell'avviso, purché in possesso della carta o del permesso di soggiorno ("Decreto Interministeriale 22/03/06: normativa nazionale e regionale in materia di tirocini formativi e di orientamento per i cittadini non appartenenti all'Unione Europea").

È prevista un'indennità mensile di tirocinio di 300 euro; al termine dell'esperienza vi sarà la certificazione delle competenze acquisite, secondo il Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia.

Ricordiamo che DoteComune è un tirocinio, quindi un'esperienza formativa a carattere teorico-pratico, non un contratto di lavoro.

Da aprile 2017 (in base al nuovo Protocollo d'intesa Anci - Regione Lombardia), la partecipazione a DoteComune costituisce assolvimento del percorso di politica attiva del lavoro. Quindi i candidati selezionati che dichiarino di essere disoccupati o in cerca di prima occupazione - e perciò rientranti nella categoria indicata nell'articolo 19 del D.lgs. 150/2015 (*) -, dovranno stipulare il Patto di servizio personalizzato in un ente accreditato per i servizi al lavoro (ad es. Centro per l'impiego). Di conseguenza essi dovranno consegnare all'ente ospitante la "Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro" (DID).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento