menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Conciliazione in festa", bambini artigiani per un giorno

21 bambini tra i 5 e i 13 anni, figli di dipendenti di Confartigianato Imprese Lecco e non solo, si sono trasformati per un giorno in piccoli e promettenti artigiani

Candele di cera, ghirlande profumate, saponette decorate, sottopentole in legno a forma di cuore e crepes dolci: 21 bambini tra i 5 e i 13 anni, figli di dipendenti di Confartigianato Imprese Lecco e non solo, si sono trasformati per un giorno in piccoli e promettenti artigiani. 

Sotto la guida esperta dei titolari delle imprese artigiane "Laboratorio artistico Jean Baptiste", "Bottega dei Sapori" e con l'aiuto del "nonno" artigiano Aldo Craveli, storico falegname, i ragazzi hanno trascorso la giornata di oggi, venerdì 22 giugno, nella sede di Confartigianato Imprese Lecco, dove si è svolta "La conciliazione in festa", evento all'interno dell'iniziativa promossa e finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di Conciliazione Famiglia-Lavoro (Dgr 5969/2116).

Artigiani Under 35: Lecco è seconda in Italia

«La giornata di oggi si colloca all'interno del progetto "Sinergie per una conciliazione fattibile" promossa unitamente da Ats Brianza, Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera e Confartigianato Imprese Lecco - spiega Matilde Petracca, responsabile Welfare e Relazioni organizzative di Confartigianato Imprese Lecco - Un giorno di festa e di creatività per i più piccoli, ma soprattutto un momento di riflessione per i protagonisti del mondo del lavoro, per approfondire le difficoltà ancora esistenti in tema di conciliazione tempi vita-lavoro e per conoscere gli strumenti disponibili in favore dei genitori lavoratori. Per noi si è trattata di un'esperienza positiva, con i bambini entusiasti di mettersi al lavoro. Grazie alla sinergia con gli altri enti e ai finanziamenti di Regione Lombardia abbiamo inoltre messo a punto, ormai da diverso tempo, lo "Sportello Conciliazione", che fornisce informazioni e assistenza in merito alle opportunità di conciliazione proposte sul nostro territorio. Siamo certi che il nostro lavoro di squadra porterà ad altri nuovi e importanti risultati». 

«Un'integrazione fattiva di progettualità volta a rendere un momento di festa, un'occasione per la diffusione dello strumento della conciliazione e per la promozione di nuove risorse per le famiglie, quali le baby-sitter formate attraverso il percorso organizzato dall'asilo nido Il Ritrovo di Lecco che oggi si sono prese cura dei bambini presenti. L'elenco delle baby-sitter qualificate è a disposizione sul sito di Ats Brianza e della Comunità Montana Valsassina. Giornate come questa sono importanti per far sperimentare, anche all'interno delle aziende, come la conciliazione tra lavoro e famiglia è possibile e anche divertente», commentano Alessia Ferrario, referente Conciliazione lavoro-famiglia Ats Brianza e Federica Bolognani, assistente sociale Ambito distrettuale di Bellano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento