menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Abusivismo e contraffazione non sono un buon affare", parte la campagna di Confcommercio e Fipe contro i prodotti irregolari

Saranno distribuiti volantini in tutti i negozi del centro di Lecco, per sensibilizzare i clienti sui danni dell'acquisto di prodotti contraffatti.

Linea dura dei commercianti verso l'acquisto di prodotti abusivi e contraffatti: e iniziata in questi giorni la campagna voluta da Fipe e Confcommercio per sensibilizzare i cittadini sul danno economico che deriva dall'acquisto di prodotti falsi e non in regola.

“Vogliamo mandare un messaggio chiaro: la contraffazione e l'abusivismo commerciale provocano enormi danni a chi lavora onestamente rispettando le regole – spiega il Presidente di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa – Sono fenomeni che rappresentano una vera e propria concorrenza sleale, che altera il mercato e continua ad alimentare l'economia sommersa. I consumatori devono rendersene conto, e devono capire che, spesso, dietro questi prodotti illegali si nascondono la criminalità e lo sfruttamento”.


“Questa iniziativa vuole anzitutto sensibilizzare la gente – aggiunge Marco Caterisano, presidente di Fipe Lecco –  È fondamentale che i lecchesi capiscano che acquistare questi prodotti crea danni per tutti: è un rischio per la salute, è un costo aggiuntivo viste le risorse e le energie che si spendono per contrastare il fenomeno, è un’azione sleale per chi lavora correttamente, è un pericolo per il territorio visto che mette in ginocchio le imprese che danno occupazione regolare. Inoltre vogliamo cercare di aiutare le forze dell’ordine nella battaglia alla contraffazione. Come Fipe siamo impegnati e diamo la massima disponibilità nella lotta a questa piaga, che porta anche ad avere molte persone in giro per le strade, o nei pressi dei locali che infastidiscono, i clienti o importunano i cittadini. Distribuiremo questi volantini in tutti i locali del centro, dove la presenza di abusivismo e contraffazione si fa sentire maggiormente. Ma siamo pronti a estendere questa campagna anche in altre zone della città o in altri Comuni del nostro territorio”.


L'iniziativa dei pubblici esercenti e dei commercianti è patrocinata dal Comune di Lecco: "Con i quotidiani interventi della Polizia locale, il Comune sta compiendo una importante azione di contrasto all'abusivismo commerciale – aggiungono il Primo cittadino Virginio Brivio e l'Assessore al commercio e sicurezza, Armando Volonté – attraverso serrati controlli e innumerevoli sequestri di merce contraffatta. In questa direzione, l'invito alla cittadinanza a evitare acquisti di merce abusiva e di segnalare alle forze dell'ordine ogni situazione di attività illecita è un’importante azione di prevenzione e di contrasto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento