menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Magni

Massimo Magni

Affitti a Lecco, la parola all'esperto immobiliare

Massimo Magni, titolare di Solo Affitti Lecco, ci racconta la situazione del mercato della locazione nel capoluogo lariano

A Lecco il mercato della locazione è da sempre ampio e l'attuale crisi, con la mancanza di accesso al credito, ha solo rinvigorito un settore quindi già florido.

Prendere casa in affitto o decidere di dare in locazione il proprio immobile è un passo importante, non privo di insidie sin dalla firma del contratto. E' quindi bene affidarsi a chi ha le adeguate competenza per risolvere e affrontare ogni eventuale problema, un esperto immobiliare.

Per conoscere meglio la situazione del mercato nel capoluogo lariano e approfondire alcuni importanti aspetti legati alla locazione, quali la fiscalità, abbiamo incontrato Massimo Magni, titolare dell'agenzia Solo Affitti Lecco.

Buongiorno signor Magni. Il mercato immobiliare della locazione a Lecco è ampio, ma quali sono le tipologie di immobili che si affittano di più?

Ormai le agenzie che si occupano di locazione affittano tutte le tipologie presenti sul mercato, quindi abitazioni, locali commerciali, uffici, capannoni, case vacanza e attività commerciali.

La legislazione riguardante la locazione è diventata un labirinto, cosa deve fare quindi un proprietario che vuole affittare il proprio immobile?

Sembra scontato e anche di parte, ma un proprietario che si avvicina al mondo della locazione deve affidarsi a dei professionisti. La legislazione è in continuo mutamento, tra cedolare secca e garanzie, per citare solo alcuni aspetti, chi mette sul mercato il proprio immobile derivante da sacrifici deve stare molto attento e quindi consiglio di affidarsi a professionisti.

Affrontiamo alcuni di questi aspetti, come ad esempio la fiscalità.

Se è vero che molto spesso i proprietari immobiliari sono stati bersagliati dalle nuove tasse è vero anche che ci sono alcuni provvedimenti a loro favore, che possono garantire loro ottimi guadagni. Tenendo conto che da sempre il mattone rappresenta la forma d'investimento preferita dagli italiani, l'affitto è una forma di investimento sicuro e continuo. Oggi, spesso, non affittano solo trasfertisti e studenti, ma anche famiglie che cercano una sistemazione stabile si possono trovare accorgimenti fiscali. In particolar modo, il canone concordato che è una modalità di tassazione che agevola il proprietario, che ha importanti agevolazioni fiscali come la cedolare secca al 10%, e l'inquilino, che paga un canone di affitto minore rispetto a quello del mercato.

Un altro aspetto importante è la tutela del proprietario relativamente alla solvibilità dell'inquilino e agli eventuali danni all'immobile alla chiusura del contratto.

Una delle cose più richieste dai proprietari è sicuramente la tutela sulla proprietà e anche una certa garanzia sul pagamento dei canoni. La consuetudine un po' superata è quella di chiedere il deposito cauzionale, che però non tutela in particolar modo il proprietario. La pratica più sicura, ad ora, è quella di far stipulare all'inquilino una polizza assicurativa che copre queste situazioni: una tutela legale, eventuali danni ed eventuali mancati pagamenti coperti dall'assicurazione. Il proprietario è quindi più tutelato e allo stesso momento è più semplice una selezione accurata dell'inquilino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento