menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Let’s Move”, opportunità di studio e lavoro estero per i giovani under 30

Il servizio Informagiovani del Comune di Lecco ha presentato “Let’s Move”, iniziative di studio e lavoro all’estero.

A seguito della presentazione di diverse opportunità di mobilità (Erasmus, Au Pair, Woofing, Cooperazione internazionale, Working Holiday in Australia), alcuni giovani hanno portato la propria testimonianza della loro esperienza diretta, rendendosi  disponibili a rispondere a domande e curiosità poste dai ragazzi.

Let’s move è un’iniziativa proposta dal Servizio Giovani – Informagiovani del comune di Lecco che dà la possibilità ai giovani di fare esperienze di vario tipo all’estero e di indirizzamento sulle possibilità che di volta in volta vengono offerte ai giovani sotto i 30 anni.

“Stai pensando di trascorrere un periodo all’estero? Giovani protagonisti di mettono in gioco e presentano le opportunità per brevi e lunghi periodo, in Europa e nel mondo” e il promo con cui il servizio Informagiovani lancia appunto il progetto “Let’s move”.
A spiegare le esperienze vissute da alcuni ragazzi che hanno partecipato al progetto “L’et’s Move” sono intervenute Francesca Brusadelli responsabile dei servizi di orientamento e formazione attraverso delle esperienze all’estero e Marta Tessari responsabile dei  servizi di volontariato, entrambe dell’Informagiovani.

“I momenti di vita all’estero – esordisce Brusadelli – danno la possibilità ai ragazzi che aderiscono a questi progetti,  la possibilità di renderli più autonomi di arricchire le loro esperienze sotto diversi punti di vista, da quello lavorativo, alla lingua ed agli scambi interculturali”.

“E’ stata un’esperienza fantastica – spiega Sara Motta che ha partecipato al progetto Au Pair In America” – dove mi sono occupata di bambini presso famiglie americane, anche se non era proprio la mia massima aspirazione come lavoro. Però grazie a questo lavoro ho potuto guadagnare delle piccole somme che i hanno permesso di girare gli Stati Uniti, imparare la lingua, vedere dei posti fantastici. Un’esperienza stimolante che mi ha arricchito molto e che consiglio a tutti coloro che vogliono mettersi in gioco e imparare usi, costumi e lavori di un altro paese”.

“Grazie a questo progetto – prosegue Francesca Dassogno partecipante al progetto Erasmus – ho passato molti mesi in Australia, dove mi sono occupata di agricoltura ed allevamento. Grazie a questo lavoro ho guadagnato i soldi che mi hanno permesso di girare questo fantastico continente che mi ha dato molto, sia dal punto di vista della lingua, di esperienza lavorativa e di arricchimento culturale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento