Economia Via XI Febbraio, 25

Leuci, Bosisio: "Reindustrializzare l'area, una sfida per l'intero territorio lecchese"

Martedì 23 settembre alle ore 20.30, presso il Cinema Palladium di Castello Sopra Lecco, si terrà un incontro pubblico per cercare di fornire delle proposte concrete per il rilancio dell'azienda lecchese Leuci.

"Reindustrializzazione e area Leuci sono una sfida per il territorio" questo il pensiero espresso da Germano Bosisio, ex lavoratore Leuci - che oggi, giovedì 18 settembre presso il complesso produttivo della Leuci a Lecco,  insieme ad suoi compagni di lavoro, ha presentato l'evento che si terrà  prossimo 23 settembre (ore 20.30, Cinema Palladium di Lecco), Insieme agli ex Leuci a sostenere l'iniziativa ci saranno anche le associazini "Art station" e "Il Gabbiano".

"L'evento - prosegue Bosisio - vuole coinvolgere tutta la  cittadinanza, perché questa area della Leuci nel nuovo P.G.T., Piano di Governo del Territorio, è stata confermata come "area artigianale industriale" dall'attuale giunta comunale di Lecco. Questa decisione non era proprio così scontata e  questa decisione sta a testimoniare l'importanza che questo luogo riveste per il rilancio economico produttivo di Lecco".

Bosisio prosegue facendo il punto sull'attuale situazione dell'area Leuci: "Lo scorso 2 luglio si è svolto l'ultimo capitolo della vicenda Leuci e cioè qunado di presentarono quattro imprenditori che avevano manifestato l'interesse sull'area, ma da allora non si è saputo più nulla. Da qui l'esigenza di fare questa iniziativa che assuma il ruolo di cassa da risonanza e richiamare la cittadinanza affinchè si inizi la seconda fase, ovvero la partenza di un progetto produttivo. Con questo non vogliamo sosituirci a chi ha titolo per costruire il progetto, ma avanzare delle proposte dal basso che rappresentano dei percorsi concreti e percorribili. Il rischio che non vogliamo correre è quello di produrre solo parole, ma di tradurre le parole in fatti."

Importantissima è la recente approvazione di una Legge regionale, la n. 368 del giugno 2014 denominata Lombardia Impresa, attraverso la quale la giunta lombarda intende rilanciare le aree produttive dismesse e su questo Bosisio ha le idee chiare: "L'attenzione va concentrata sulla recente legge regionale "Lombardia Impresa", per capire come utilizzare questi contributi regionali, progetto a cui stiamo già lavorando. La legge ha individuato tre aree di interesse: ricerca e innovazione, dotazione e infrastrutture. Per ogni progetto riguardando "ricerca ed innovazione" regione Lombardia metterà a disposizione 1 milione di euro a fondo perso. In aggiunta a questo, sempre la regione, erogherà un altro milione di euro per il ripristino di area dismesse ex produttive. Quindi parliamo di parecchi soldi sul tavolo, che possono rilanciare l'area Leuci e che potranno  chiedere le amministrazioni locali".

Questo il programma degli interventi della serata in programma il prossimo 23 settembre (ore 20.30, Cinema Palladium di Lecco):

Introduce e coordina Germano Bosisio, ex lavoratore Leuci, segue  Rosati Onorio, consigliere regione Lombardia, Carlo Ivaldi, studente, direttivo "Art Station #1 Lecco" - "Genti in viaggio", Vaccani Lucio, ingegnere elettronico Bellosi Cecco, direttore Associazione "Il Gabbiano" onlus.

Seguiranno gli interventi di Gattinoni Mauro, direttore API di Lecco, un rappresentante della Camera di Commercio di Lecco
Volontè Armando, assessore alle Attività Produttive del Comune di Lecco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leuci, Bosisio: "Reindustrializzare l'area, una sfida per l'intero territorio lecchese"

LeccoToday è in caricamento