menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incontro con la Camera di Commercio palestinese

L'incontro con la Camera di Commercio palestinese

Il “made in Lecco” incontra gli esponenti delle Camere di Commercio della Palestina

Il progetto è stato avviato con il ministero dell'Economia palestinese ed è volto a creare le basi per uno sviluppo sostenibile delle PMI palestinesi, puntando ad un approccio di filiera/distretto

L'incontro tra le Camere di Commercio palestinesi e le Camere di Commercio lecchesi ha avuto lo scopo di creare le fondamenta per lo sviluppo sostenibile delle Pmi in Palestina attraverso l'approccio filiera/distretto.

Da qui è nato l’interesse a conoscere la realtà lecchese intesa come espressione distrettuale molto forti: quali il Metalmeccanico, il Tessile e il recente nuovo Distretto della Nueroriabilitazione .

“E' una prima occasione di conoscenza e di confronto  per costruire rapporti e collaborazioni tra la Palestina e il sistema lecchese” ha introdotto così l'incontro il vicePresidente della Camera di Commercio, Arnaldo Redaelli.

Lo stesso Redaelli si è poi dichiarato fortemente soddisfatto dell’incontro tenutosi martedì 17 giugno in Camera di Commercio con i rappresentanti della federazione delle Camere di Commercio della Palestina in visita a Lecco per lo “study tour” che la delegazione sta svolgendo con il progetto “Private Sector Development Cluster Project (PSDCP)”.

La Camera, con Lariodesk e l’Unioncamere Lombardia, ha organizzato la visita nel quadro delle azioni  “Made in Lecco verso e oltre Expo 2015” e rappresenta una prima concreta apertura ad incontri e contatti tra imprese e realtà produttive del sistema Lecco con aree Paese affinchè, in occasione di EXPO 2015, vi sia uno scambio costante e mirato di delegazioni, visite alle aziende del territorio e ai centri di ricerca di eccellenza presenti nel nostro sistema.

Dopo l’appuntamento in sede camerale, la delegazione, guidata da Sebeeh Qarban, referente  per il Ministero, e Nazieh Mardawi, rappresentante della federazione delle Camere di Commercio della Palestina, ha visitato il Campus di Politecnico di Milano – Polo Territoriale di Lecco, per poi trasferirsi in visita all’ospedale Valduce per approfondire la conoscenza del distretto delle “Tecnologie e metodologie per la neuro-riabilitazione”.

I componenti della delegazione e il rappresentante della missione diplomatica palestinese per il nord Italia, Hani Gaber, hanno sottolineato il valore della concretezza delle esperienze realizzate dal territorio, cogliendo soprattutto la grande capacità di sintesi e di partenrariato esistente trai livelli istituzionale, associativo e imprenditoriale.

Una giornata di studio e di conoscenza per gli esponenti palestinesi del “modello italiano dei cluster” e del sistema distrettuale lecchese, tenuto conto che lo "study tour" è stato pensato dal governo palestinese per riproporre in patria modelli simili per i vari settori: mobili e arredi; marmi; cuoio e calzature; turismo e artigianato; agroalimentare.

Domani, 18 giugno, sempre in sede camerale, si avrà un momento di primo dialogo con il console generale degli Emirati Arabi Uniti a Milano, Noora Juma, per costruire incontri di business to business, tutto nel segno del sostegno all’internazionalizzazione delle imprese in un continuo sforzo di attrattività di delegazioni e operatori in prospettiva Expo 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento