La Maggi Group è fallita. I sindacati: «Lavoratori cacciati fuori dall'azienda»

Il Tribunale dichiara il fallimento, nel pomeriggio dipendenti costretti a lasciare le loro postazioni. Cgil, Cisl e Uil: «Tutto nella legge, ma manca il rispetto delle persone»

La Maggi Group è fallita. Il Tribunale di Lecco ha dichiarato il fallimento nel pomeriggio di oggi. I lavoratori, in tutto 53, sono stati vittima di una scena surreale: un rappresentante dell'azienda, infatti, è entrato nello stabilimento di Via Milano a Olginate e ha accompagnato fuori i lavoratori, del tutto inconsapevoli di quel che stava accadendo.

Presenti, fuori dall'azienda, anche i rappresentanti del sindacato, Marco Oreggia (Fim Cisl), Elena Rossi (Fiom Cgil), Igor Gianoncelli (Uilm Lecco). I lavoratori hanno confermato che è stato chiesto loro di restituire persino chiavi e badge. Alcuni non avrebbero avuto nemmeno il tempo di timbrare il cartellino.

Maggi Group, i creditori chiamati a esprimersi sul piano concordatario

«I lavoratori sono stati accompagnati fuori dall'azienda - spiega Marco Oreggia, alla presenza dei colleghi Rossi e Gianoncelli - Sono sospesi dall'attività lavorativa, nel fratempo il curatore fallimentare vorrebbe incontrarli mercoledì prossimo. Quel che è accaduto oggi pomeriggio (giovedì, ndr) è però surreale: i lavoratori sono stati presi e cacciati fuori senza troppe spiegazioni. Tutto è accaduto rispettando i termini di legge, sia chiaro, ma non ci è piaciuto per niente. Noi del sindacato non siamo stati avvisati, sono stato fatto uscire anche io. Noi pretendiamo il rispetto dei lavoratori, sapevamo che l'azienda era destinata a fallire ma c'è modo e modo. Bisognava cercare di parlare con i lavoratori e spiegare loro la situazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: dal San Martino si stacca una frana, nessun danno alle abitazioni

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Civate: pescatori trovano resti umani nel lago di Annone, indagano le forze dell'ordine

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento