menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il corso durerà due anni (foto alitalia.com)

Il corso durerà due anni (foto alitalia.com)

Lavoro, Alitalia cerca quaranta aspiranti piloti: come candidarsi

La compagnia di bandiera ha aperto le selezioni per "Cadet Pilot", programma di addestramento biennale. Richiesto il diploma di scuola superiore e la conoscenza dell'inglese

Riparte la campagna Cadet Pilot di Alitalia, che per il 2016 cerca 40 giovani di età compresa fra i 18 e i 25 anni d avviare alla professione di pilota.

Il programma prevede due anni di addestramento fra Italia ed Emirati Arabi Uniti: al termine, nel 2018, i partecipanti che lo completeranno con successo acquisiranno i brevetti previsti, e saranno assunti a tempo indeterminato da Alitalia come piloti CityLiner, la compagnia regionale con una flotta di 20 aerei (5 Embraer 190 e 15 Embraer 175). 

Per aiutare i ragazzi a far fronte ai costi del corso, la compagnia ha inoltre stretto un accordo con UniCredit per offrire un finanziamento a condizioni particolarmente vantaggiose.

«Il programma Cadet Pilot 2016 - si legge in una nota della compagnia - conferma il piano strategico di sviluppo e ampliamento della flotta di Alitalia e fa seguito ai 24 giovani selezionati, su 550 candidature, che hanno già iniziato il loro corso di addestramento».

Per candidarsi sono richiesti il diploma scuola media superiore e una buona conoscenza dell'inglese, mentre le domande vanno presentate su alitalia.com, nella sezione "Lavora con noi". La fase di selezione, che prevede approfonditi test attitudinali, psicologici, fisici e di approccio al volo, si chiuderà a gennaio e a marzo è previsto l'avvio dei primi corsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento