rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Le posizioni / Belledo / Via Fiandra

Lario Reti apre le porte: due posti di lavoro, si cercano tecnici

L'azienda pubblica ha diramato un avviso per raccogliere le candidature

Due posizioni lavorative aperte nel settore pubblico. Lario Reti Holding S.p.A., società a totale partecipazione pubblica, è il Gestore del servizio idrico integrato della Provincia di Lecco e, al fine di garantire un adeguato turnover, ricerca un tecnico dei sistemi di telecontrollo ed uno stagista come supporto al Responsabile di Laboratorio. L'assunzione come tencico da parte dell'azienda lecchese è a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda il ruolo sono richieste le seguenti caratteristiche:

  • Laurea di primo livello in Ingegneria;
  • Esperienza quinquennale nelle attività di gestione ed elaborazione dati con ottima conoscenza dei principali software di gestione di database (es. SQL server, Oracle, ODBC);
  • Patente di guida B.
  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o possesso di regolare permesso di soggiorno per lavoro;
  • godimento diritti politici e civili;
  • inesistenza di condanne penali definitive o di stato di interdizione, o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure inflitte a seguito di infrazioni a obblighi derivanti da rapporti di lavoro e comunque incidenti sulla professionalità in relazione al profilo da ricoprire o di altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
  • età non inferiore a 18 (diciotto) anni;
  • idoneità fisica a ricoprire il posto;
  • buona conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta;
  • non trovarsi nelle condizioni di divieto a svolgere attività lavorativa presso gli Enti di cui art. 53, comma 16 ter, del D.lgs. n. 165/2001 e art. 21 comma 1 del D.lgs. n. 39/2013 nonché – per le assunzioni di personale dirigenziale – di non trovarsi nelle condizioni di incompatibilità previste dall’art. 12 del D.Lgs. n.39/2013;
  • non aver esercitato poteri autorizzativi o negoziali per conto di pubbliche amministrazioni nei confronti della Società negli ultimi 3 anni (c.d. “pantouflage o revolving doors”) così come previsto dal PPCT e dalla L. n. 190/2012 e s.m.i.

La posizione aperta

La candidatura va inviata entro e non oltre il 21 ottobre 2022. Al candidato prescelto sarà proposto un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, con un inquadramento pari al 7 livello del CCNL Gas – Acqua Utilitalia e relativo trattamento economico. La Società si riserva la facoltà di individuare un diverso inquadramento in funzione delle professionalità/competenze del candidato.

Lo stage formativo

La risorsa verrà inserita all’interno del Laboratorio e, attraverso la collaborazione e il supporto nelle attività dei colleghi si occuperà delle analisi di routine ed inserimento dati.

I requisiti minimi di accesso:

  • Laurea triennale in discipline scientifiche, preferibilmente in chimica;
  • Esperienza nell’ambito dell’attività di laboratorio;
  • Conoscenza delle dotazioni strumentali di base;
  • Conoscenza dei requisiti dei sistemi di gestione della qualità (ISO 9001) e dei requisiti generali per la competenza dei Laboratori di prova e taratura secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025;
  • Conoscenza del pacchetto Office;
  • Conoscenza delle normative di salute sicurezza e ambiente di riferimento;
  • Conoscenza della lingua inglese parlata/scritta.
  • Esperienza di almeno 1 anno nell’ambito dell’attività di un laboratorio di chimica operante nell’ambito del SII;
  • Esperienza lavorativa all’interno di un Laboratorio che applica un sistema di gestione della qualità 17025;
  • Esperienza nell’applicazione delle tecniche spettrofotometriche, gravimetriche, respirometriche, cromatografiche e di titolazione applicate alle acque reflue e potabili.

La posizione aperta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lario Reti apre le porte: due posti di lavoro, si cercano tecnici

LeccoToday è in caricamento