Amazon cerca personale: entro la fine del 2018 previste 1.700 assunzioni

Si tratta di contratti a tempo indeterminato. Richieste figure con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software fino agli operatori di magazzino

Amazon punta forte sull'Italia e annuncia l'intenzione di provvedere a 1.700 nuove assunzioni entro la fine del 2018.

Si tratta di posti di lavoro a tempo indeterminato che porteranno il colosso americano dell'e-commerce ad allargare la propria forza lavoro nel Bel Paese da 3.500 a 5.200 dipendenti. Sono ricercate persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software fino agli operatori di magazzino.

Tutti i dettagli su Milano Today

Molte delle posizioni saranno disponibili nei nuovi centri di distribuzione che sono stati aperti nell'autunno 2017 a Passo Corese, in provincia di Rieti, a Vercelli così come nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni, nel Piacentino, nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano. Dal 2010 Amazon ha investito oltre 1,6 miliardi di euro per sviluppare le sue attività in Italia.

«Siamo impegnati a investire in Italia per migliorare continuamente i servizi che offriamo ai nostri clienti - spiega Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon Italia e Spagna - Nel 2018 1.700 nuovi dipendenti rafforzeranno i nostri team italiani per assicurare ai nostri clienti consegne più veloci, una selezione più ampia e maggiore convenienza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento