Vismara di Casatenovo, «migliora la capacità produttiva»

A fare filtrare ottimismo il deputato lecchese Roberto Ferrari (Lega): «L'auspicio è che l'imminente piano industriale preveda il rilancio del gruppo»

Spiraglio d'ottimismo per la Vismara di Casatenovo. A farlo filtrare è il deputato lecchese della Lega Roberto Ferrari.

«Quanto relazionato dalla proprietà Ferrarini ha evidenziato un netto miglioramento nella capacità produttiva del sito di Casatenovo, nonostante la netta diminuzione del ricorso agli ammortizzatori sociali - afferma Ferrari - L'auspicio è che il piano industriale che gli amministratori dovranno presentare entro il 23 dicembre preveda il rilancio del gruppo, magari anche con l'apporto di nuovi investitori, visto che la crisi è prettamente finanziaria e non industriale, garantendo la piena occupazione. Da parte mia, continuerò a vigilare affinché tutti i soggetti pubblici coinvolti, Ministero e Regioni contribuiscano assieme alle parti sociali e alla proprietà per una soluzione positiva della crisi. Le possibilità che ciò avvenga ci sono e sono concrete».

Crisi Ferrarini, in agitazione i dipendenti della Vismara

Roberto Ferrari è intervenuto al tavolo di crisi riunito al Ministero del Lavoro per le aziende del gruppo Ferrarini, «di cui fa parte anche la Vismara di Casatenovo che - ha sottolineato l'esponente leghista - occupa circa 200 addetti».

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento