menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, gli effetti sull'economia: secondo lo studio Cerved, a Lecco stimate perdite del 14%

Considerando lo scenario soft, la nostra è tra la città capoluogo dove si dovrebbero registrare le perdite maggiori

Lecco è tra le città medie italiane che in termini percentuali potrebbero risentire maggiormente delle conseguenze della pandemia da Covid-19 a causa della sofferenza di settori fondamentali nella loro economia come l'automotive. A dirlo è uno studio realizzato da Cerved per Anci, l'Associazione nazionale dei comuni italiani, in cui si monitora l'andamento di oltre 1.600 settori produttivi e circa 730.000 imprese e si quantifica l'impatto del Sars-Cov-2 sul tessuto produttivo delle 93 città medie italiane in base a uno scenario soft di graduale e costante ripresa dell'economia dal secondo semestre 2020 e ad uno hard di persistenza della situazione emergenziale. 

Secondo Cerved, tra i principali operatori italiani nella gestione del rischio di credito, lo shock economico generato dal Covid19 produrrà un impatto molto significativo sui sistemi produttivi delle città medie italiane che rappresentano una fetta importante del pil nazionale, soprattutto in virtù della forte diffusione territoriale di poli industriali e distretti manifatturieri.

Lecco, nello scenario soft, è tra le 10 città che in percentuale quest'anno dovrebbero registrare le perdite maggiori. Questa la graduatoria: Chieti (-16,1%), Potenza (-15,9%), Campobasso (-15,8%), Pesaro Urbino (-15%), Aosta (-14,5%), Brescia e Arezzo (-14,3%), Livorno (-14,2%), Lecco (-14,1%) e Udine, mentre in cifra assoluta le città in maggiore sofferenza saranno Brescia, Verona, Bergamo, Vicenza, Treviso, Modena, Padova, Monza e Brianza, Varese e Reggio Emilia. Al contrario, le 10 città meno colpite in termini percentuali risulterebbero Latina (-5%), Oristano (-7,6%), Parma (-8,4%), Imperia (-8,5%), Ragusa (-8,7%), Enna (-8,8%), Barletta Andria (-8,9%), Nuoro (-9%), Ascoli Piceno (-9,1%) e Rieti (-9,3%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento