Il presidente Rino Barbieri confermato alla guida della Fiva Lecco

L'assemblea della categoria lo ha eletto preferendolo all'altro candidato Giandomenico Beri

Il presidente uscente Rino Barbieri è stato confermato alla guida della Fiva Lecco (Federazione italiana venditori ambulanti). A stabilirlo è stata l'assemblea elettiva, svoltasi lunedì 22 luglio presso la sede di Palazzo del Commercio a Lecco. Due i candidati presenti e in lizza per la presidenza degli ambulanti di Confcommercio Lecco: Barbieri e l'ex presidente Giandomenico Beri, che aveva ceduto il testimone a Barbieri nel maggio del 2012.

Dopo avere ascoltato le ragioni delle due candidature ed essersi confrontati sulle problematiche dei diversi mercati (in primis quello di Lecco, ma con cenni anche alla situazione di Calolzio o a quello di Brivio e Mandello), i presenti all'assemblea hanno espresso il loro voto. Alla fine i numeri hanno "premiato" Barbieri, che ha ringraziato i presenti per la fiducia e ha evidenziato la volontà di continuare a lavorare per difendere i diritti degli ambulanti e per fare sentire la loro voce, spesso ignorata dalle amministrazioni locali.

Confcommercio, Giampiero Nucera nuovo presidente del gruppo panificatori

Il consiglio direttivo, che resterà in carica per il quinquennio 2019-2024, è composto, oltre che da Barbieri, anche da Matteo Azzalini, Giuseppe Diodato, Dario Combi, Renzo Invernizzi, Giuseppe Viganò, Pietro Cimino, Nazzaro Denti, Simone Panzeri e Francesco Sangalli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento