rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Rifiuti in provincia di Lecco nel 2015: meno pattume e più raccolta differenziata

Lierna si conferma al 1° posto della classifica, seguito da Ello; ultimo Morterone

Nel 2015 la produzione dei rifiuti urbani in provincia di Lecco ha registrato una flessione rispetto al 2014, in controtendenza rispetto agli ultimi 2 anni e in linea con il trend regionale. L'analisi dei dati - elaborata dall'Osservatorio provinciale sui rifiuti - mostra come nel 2015 sono state prodotte 151.271 tonnellate di rifiuti urbani, 3.385 tonnellate in meno rispetto al 2014 (- 2,2%).

Le raccolte differenziate, con una produzione di 93.652 tonnellate (considerando anche i materiali recuperati dai rifiuti ingombranti) hanno registrato, in termini assoluti, una diminuzione di 412 tonnellate rispetto al 2014 (-0,4%). La percentuale di raccolta differenziata, in considerazione della maggiore riduzione della produzione dei rifiuti urbani, è - tuttavia - aumentata dal 60,8% al 61,9%, di poco inferiore - così - all'obiettivo del Piano rifiuti provinciale (63,1%) e superiore al dato medio regionale (59%). «Il traguardo conseguito è sicuramente di rilievo, tenuto conto del rallentamento della crescita delle raccolte differenziate osservato negli ultimi anni».

La Frazione Residuale, comprensiva dello spazzamento strade, ha registrato - con una produzione di 50.321 tonnellate - una riduzione di ben 1.552 tonnellate rispetto al 2014. E - senz'altro positiva - è la significativa diminuzione del rifiuto indifferenziato propriamente detto (-3,1%), stabile negli ultimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti in provincia di Lecco nel 2015: meno pattume e più raccolta differenziata

LeccoToday è in caricamento