menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Expo, dalla Regione arrivano fondi per le startup innovative

Aperto il bando del Pirellone per i giovani sotto i 35 anni che vogliono fare impresa: le migliori proposte potranno partecipare all'Expo del prossimo anno.

Nuove opportunità arrivano dal Pirellone per i giovani sotto i 35 anni: è online il bando regionale "Startup per Expo", che metterà a disposizione oltre un milione e mezzo di euro (di cui un milione e 250mila da fondi regionali) per sostenere le startup degli under 35.

 

«L'accordo di programma col sistema camerale per lo sviluppo economico, la competitività del sistema e la promozione dell'imprenditorialità giovanile nell'ambito delle tematiche di Expo 2015 - ha detto Antonio Rossi, Assessore regionale alle politiche giovanili- si propone di costruire un processo che ha la finalità di incentivare la nascita e lo sviluppo di nuove imprese legate alle eccellenze imprenditoriali e al tema principale di Expo».

 

L'iniziativa si rivolge a micro, piccole e medie imprese attive da meno di 48 mesi, aspiranti imprenditori e Startup innovative: «Questo provvedimento - sottolinea l'Assessore Mario Melazzini, titolare delle attività produttive - fa parte di una ampia strategia di sostegno a chi vuole investire e fare impresa in Lombardia, rivolta in particolar modo ai giovani, che rappresentano la nostra più importante risorsa. In questi 18 mesi di legislatura abbiamo promosso e avviato diverse misure, tra cui quella dedicata a Startup e Re startup, con uno stanziamento di 32,5 milioni. Il bando ha avuto un grande successo, registrando oltre 2000 candidature».

 

«Avendo sullo sfondo Expo, che è sempre più vicino - prosegue Rossi -, vogliamo sostenere le nuove o giovani aziende che abbiano, nelle loro 'corde imprenditoriali', intuizioni legate all'Esposizione universale. In una prima fase verranno individuate, attraverso un bando curato dal Sistema camerale, 100 imprese, cui assegneremo contributi a fondo perduto per 15mila euro, quindi sceglieremo le 24 migliori proposte che avranno la possibilità, una per settimana, di presentarsi nell'ambito del Padiglione Italia, durante i 6 mesi dell'Expo, nell'area "Startup e Innovazione"»

 

Si tratta, quindi, di un'iniziativa di sostegno alle Startup, «ma anche ai nostri giovani - conclude Rossi - cui Regione Lombardia lancia un forte segnale di fiducia: in loro e nelle loro capacità imprenditoriali e innovative. Fiducia tale da ritenerli la migliore vetrina da mostrare durante l'Expo».

 

Il bando, pubblicato sul Bollettino ufficiale  della Regione, serie Avvisi e concorsi, due fasi: una, denominata "Business Plan", con contributi a fondo perduto in servizi di affiancamento, consulenza e/o investimento in capitale umano. L'importo per impresa è pari a 15.000 euro. 

 

Nella seconda fase, denominata "Startup per Expo", saranno selezionate le partecipanti al programma "Spazio startup" per Padiglione Italia. 
Le domande si potranno presentare online dalle ore 10 del 6 novembre fino alle 12.30 del 16 gennaio 2015.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento