menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una visuale dall'alto della Elettromeccanica Zuccoli

Una visuale dall'alto della Elettromeccanica Zuccoli

Elettromeccanica Zuccoli chiude il 2020 con un incremento del business a doppia cifra

L'azienda di Abbadia Lariana protagonista nell'ultimo numero del periodico Usa "Wiring Harness News": nel 2020 incrementato il fatturato dell'11% rispetto all'anno precedente

La Elettromeccanica Zuccoli di Abbadia Lariana è protagonista nell'ultimo numero del prestigioso periodico statunitense Wiring Harness News, che ha dedicato ampio spazio all'azienda fondata nel 1970 da Ercole Zuccoli e alla sua attività.

Un attestato di stima che arriva in un momento di lavoro intenso e di crescita per Elettromeccanica Zuccoli - specializzata nella progettazione e realizzazione di cablaggi elettrici di alta qualità per tutti i settori, dall'automotive ai motocicli, fino ai giocattoli e agli elettrodomestici - che ha chiuso il 2020 con un incremento del fatturato dell'11% rispetto all'anno precedente.

In un anno forza lavoro aumentata del 30%

«Sono particolarmente orgoglioso dell'attenzione che ci ha riservato una rivista alla quale sono da sempre affezionato - commenta il fondatore Ercole Zuccoli - con un articolo che ripercorre il nostro primo mezzo secolo di attività. Lo abbiamo festeggiato lo scorso anno con uno sguardo al futuro e proprio in questi ultimi mesi abbiamo raggiunto risultati importanti, chiudendo il 2020 in crescita e con un trend che continua, tanto che abbiamo inserito in azienda 12 nuove collaboratrici, tutte donne e in pochi mesi, con un incremento del 30% della forza lavoro rispetto al 2019».

Decreto Sostegni in breve. Tra le misure anche lo "stop" al canone per bar, ristoranti e alberghi: esultano i leghisti lecchesi

«Un elemento che nel nostro caso si è rivelato vincente è la diversificazione del business - evidenzia Luigi Zuccoli, figlio di Ercole e oggi alla guida dell'azienda di famiglia - con forniture trasversali rispetto ai settori. Inoltre, pur non realizzando all'estero una quota rilevante rispetto al fatturato, siamo esportatori indiretti: i nostri clienti sono per larga parte molto internazionalizzati e, di conseguenza, i nostri prodotti hanno spesso come destinazione finale i mercati di tutto il mondo. Collaboriamo con la maggior parte dei player blasonati del settore motociclistico e, ultimamente, abbiamo acquisito commesse importanti proprio in questo settore grazie a un importante marchio giapponese di motocicli, per una linea di Quad; per un altro gruppo internazionale stiamo invece producendo cablaggi per le fanalerie destinate a motocicli - continua Luigi Zuccoli. Un progetto al quale tengo particolarmente è però quello che ci vede inseriti fra i fornitori per la realizzazione di scooter e Utv elettrici: la mobilità sostenibile segna una delle direttrici di sviluppo per il futuro e credo sia importante lavorare già anche in questa logica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento