rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Rodacciai conferma un trend da record a "Made in steel"

Soddisfazione dei vertici dell'azienda per la presenza e il riscontro dei clienti in occasione della fiera, in particolare per la presentazione della linea di prodotti speciali Roda Custom Line

Grande afflusso di clienti e ottimi riscontri in termini commerciali alla fiera Made in Steel, occasione di incontro finalmente in presenza tra i diversi attori del comparto siderurgico, cui Rodacciai ha partecipato con un proprio spazio per la prima volta. Un esordio, quello alla tre giorni milanese (5-7 ottobre) caratterizzato soprattutto da un intenso dialogo con i clienti, che al team di Rodacciai si è rivolto anche per chiedere opinioni e previsioni in merito alla complessa situazione legata alle materie prime.

Andrea Roda, amministratore di Rodasteel Corporation, che controlla Rodacciai e la spagnola Olarra, commenta: "Si è tratto di un'ottima occasione oltre che per rincontrare finalmente clienti e stakeholder, per presentare Roda Custom Line, la linea di prodotti speciali caratterizzata da elevata possibilità di personalizzazione, plus estetici e qualitativi. Forte l'interesse del pubblico, che ha apprezzato soprattutto la possibilità di ottenere prodotti caratterizzati da features specifiche".

"La Cina al centro dei colloqui"

Sinergico il lavoro di Andrea Roda con il team Sales di Rodacciai, capitanato da Matteo Bombardi, Commercial Director, che aggiunge: "Oltre al riscontro strettamente commerciale, peraltro particolarmente positivo, ritengo sia stata significativa la richiesta di pareri e previsioni che molti clienti ci hanno sottoposto. La penuria di materie prime, le dinamiche che vedono la Cina protagonista, la sua nuova strategia da paese importatore che sconvolge le dinamiche macroeconomiche mondiali, sono stati al centro di tanti colloqui. Del resto, siamo nel pieno di una rivoluzione industriale e occorre guardare con attenzione all’evolversi di una situazione che, per il nostro comparto, rimarrà comunque ancora positiva".

Analisi e previsioni di valore quelle proposte da Andrea Roda e Matteo Bombardi considerando che, sulla base di queste, Rodacciai ha saputo registrare numeri da record: da settembre 2020 a settembre 2021 si è verificato un aumento del 141% del portafoglio ordini da evadere, cui corrisponde un incremento del 92% del fatturato per un valore attuale di 321 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rodacciai conferma un trend da record a "Made in steel"

LeccoToday è in caricamento