menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il San Martino visto da Malgrate

Il San Martino visto da Malgrate

Seicentomila euro per la messa in sicurezza del monte San Martino: aggiudicati i lavori

Aggiudicato l'appalto per i lavori di messa in sicurezza nell'area del monte San Martino. In ribasso la base d'asta

Giunge a conclusione l'iter di aggiudicazione dell'intervento di manutenzione straordinaria delle opere a protezione della caduta massi nell'area del monte San Martino, in zona Pradello e Rancio. La procedura aperta per l'appalto dei lavori indetta il 30 ottobre scorso, con termine per la presentazione delle offerte fissato per il 7 dicembre e apertura delle stesse in data 11 dicembre, è passata attraverso la proposta di aggiudicazione del 5 marzo e la determinazione dirigenziale di aggiudicazione del 22 marzo, che diventerà definitiva con la verifica dei requisiti di legge posseduti dalla ditta aggiudicataria.

862.283,66 euro l'importo a base d'asta, 119 le offerte pervenute e 595.926,79 euro l'importo di aggiudicazione, comprensivo di oneri per la sicurezza, al netto dell'IVA proposto dalla ditta vincitrice, la “Strade e Ambiente srl” di Chieti, grazie a un ribasso del 33,516%.

"Dopo Pasqua convocheremo l'impresa aggiudicataria per la stipula del contratto e nomineremo il collaudatore statico in corso d'opera, adempimenti indispensabili all'avvio degli interventi di manutenzione straordinaria dei valli paramassi a protezione delle nostre comunità di Pradello e Rancio. Questi interventi voluti e promossi dal Comune di Lecco e co-finanziati da Regione Lombardia renderanno più sicura tutta la zona - commenta l'assessore alle opere pubbliche del Comune di Lecco Corrado Valsecchi -. Siamo felici di poter effettuare questa operazione di messa in sicurezza dopo tanti anni in cui le nostre comunità attendevano un potenziamento delle misure finalizzate proprio alla loro salvaguardia, una messa in sicurezza atta ad arginare eventuali dissesti e movimenti franosi di una montagna che resta una sorvegliata speciale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: aperte le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento