Economia

Unione dei Comuni, proroga per le domande dei contributi

Le Unioni interessate: della Valletta, Centro Valsassina e della Valvarrone

«Accogliendo la richiesta pervenuta da Anci, la Giunta di Regione Lombardia ha deliberato la proroga dal 10 maggio all'11 luglio dei termini per la presentazione delle domande per la concessione del contributo ordinario per l'anno in corso da parte delle Unioni di Comuni». Lo ha annunciato Daniele Nava, sottosegretario regionale alla presidenza.

«Si tratta di una delibera – spiega Nava - che interessa quasi 200 comuni inseriti in 67 Unioni, di cui tre nel Lecchese. Si tratta dell'Unione dei Comuni della Valletta (La Valletta Brianza, Santa Maria Hoè), dell'Unione Centro Valsassina (Cortenova, Parlasco, Pasturo) e dell'Unione dei Comuni della Valvarrone (Introzzo, Tremenico, Sueglio, Vestreno)».

Anci ha evidenziato, all'atto della richiesta di proroga accolta in Giunta, una serie di difficoltà a presentare la domanda. I problemi sono legati al blocco del turn over del personale, alla concomitanza del bilancio previsionale con il documento degli equilibri finanziari, al bilancio armonizzato, alla nuova modulistica per chiedere i contributi e al nuovo Codice appalti.

La proroga si applica limitatamente alle Unioni di Comuni lombarde le cui domande di iscrizione al Registro regionale perverranno entro e non oltre il 13 maggio e che completeranno la rendicontazione entro l'11 luglio. 'Regione Lombardia, per la migliore efficienza nella gestione dei servizi delle Unioni, per quest'anno ha definito parametri più puntuali e precisi.

«Assicurando il posticipo del termine per la presentazione delle domande - conclude Nava - viene garantito alle Unioni di Comuni di recente iscrizione al Registro regionale di poter beneficiare del contributo previsto dalla normativa della Lombardia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione dei Comuni, proroga per le domande dei contributi

LeccoToday è in caricamento