Festa delle Corti a Garlate: programma e protagonisti di questo suggestivo tuffo nel passato

È tutto pronto a Garlate per 27esima edizione della Festa delle Corti, in programma sabato 8 e domenica 9 settembre. Antichi mestieri, mercatini, percorsi enogastronomici, folklore, musica e spettacoli animeranno il paese fino allo show pirotecnico finale. Attesi ancora una volta moltissimi visitatori che potranno andare alla scoperta di oltre 40 corti del paese, un vero e proprio patrimonio di cultura e tradizioni aperto e "vestito a festa" per l'occasione. Immancabili anche gli ottimi punti di ristoro. Ancora una volta la manifestazione è promossa da Comune e biblioteca civica "Piera De Gradi" in accordo con associazioni e volontari.

Sindaco e assessore: «Un evento simbolo, aperte oltre 40 corti»

«L’inaugurazione sarà sabato alle 18 nel piazzale interno del municipio alla presenza di autorità e associazioni - fa sapere il sindaco di Garlate Giuseppe Conti - Per il nostro paese questo è un evento davvero sentito, la comunità si ritrova unita per riscoprire il proprio passato, le ricchezze locali tra edifici storici e tradizioni, aprendosi al pubblico da fuori. Ringrazio ancora una volta cittadini e volontari per la collaborazione e invito tutti a venirci a trovare. Anche in questa edizione sapremo essere accoglienti proponendo una Festa molto coinvolgente. E anche dal punto di vista logistico saremo ben organizzati, con spazi e posteggi a disposizione di chi verrà a visitare le nostre corti».

Insieme alle postazioni degli artigiani e ai percorsi enogastronomici, quest’anno ci saranno anche diversi show musicali, teatro ed esibizioni sportive. Domenica la festa inizierà in tarda mattinata con l’apertura dei punti ristoro (nei quali non mancheranno i caratteristici “Tortelli di Maria”, i pizzoccheri, le birre artigianali e tanto altro) fino ai fuochi delle 22.30 per lo spettacolo conclusivo.

«Ormai ho perso il conto dei tanti volontari coinvolti, il cui lavoro è davvero prezioso per valorizzare la storia e i luoghi più suggestivi di Garlate - commenta l’assessore alla Cultura Diana Nava - Insieme alle postazioni degli antichi mestieri avremo anche un’esibizione canora in dialetto a cura dei bambini delle scuole e lo spettacolo dei burattini. Un ruolo importante lo avranno quest'anno i gruppi sportivi con beach volley e ginnastica artistica, solo per fare alcuni esempi. Ci sarà inoltre la possibilità di effettuare visite guidate a santuari e chiese di alto valore storico, senza dimenticare la rRegata delle Lucie di domenica alle 16. Un programma davvero molto ricco, ben illustrato sui volantini e manifesti che abbiamo distribuito nei giorni scorsi. Vi aspettiamo».

Nelle foto sotto, l'assessore Diana Nava insieme al sindaco Giuseppe Conti e la cartina della Festa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Corso di storia dell'arte "L'Ottocento italiano"

    • dal 11 febbraio al 6 maggio 2021
    • Zoom
  • Villa Monastero: calendario mostre e iniziative culturali 2021

    • dal 10 marzo al 31 dicembre 2021
    • Villa Monastero
  • Incontri aperti per il futuro di Galbiate

    • Gratis
    • dal 13 aprile al 18 maggio 2021
    • Incontri online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento