menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Ballabio.

Il municipio di Ballabio.

Tre paesi lecchesi protagonisti del concorso nazionale "Comuni fioriti". E Ballabio cerca una Miss

Insieme all'Amministrazione guidata da Alessandra Consonni, anche quelle di Bellano e Vendrogno hanno aderito alla kermesse che abbellirà strade, case, palazzi e giardini

Bellano, Vendrogno e Ballabio in gara nel concorso nazionale “Comuni Fioriti”. E, per l’occasione, si cerca anche una “Miss bellezza floreale”. Ci sarà anche una sfida lecchese quest’anno nell’ambito della manifestazione “Comuni fioriti”: a contendersi i simbolici fiori premio saranno infatti l’unione dei Comuni Bellano-Vendrogno e Ballabio che l’anno scorso, al suo esordio nella simpatica kermesse, aveva ottenuto il riconoscimento dei “2 fiori”, anche grazie alla partecipazione di tanti cittadini che avevano realizzato una splendida composizione floreale alla scuola primaria Fantasia.

Anche in virtù di quel risultato, Ballabio figura nella prestigiosa guida nazionale dei Comuni fioriti. Nello spirito della kermesse floreale, l’Amministrazione guidata dal sindaco Alessandra Consonni indice quest’anno il concorso "Il mio angolo fiorito" che ha per oggetto istantanee di edifici e giardini privati del paese, sempre più valorizzati da una presenza floreale, per dimostrare la cura dei ballabiesi per le proprie abitazioni e per il paese.

Ballabio, partiti i lavori per la palestra di arrampicata

«Lo scopo dell'iniziativa consiste nel promuovere la sensibilità dei cittadini nel rendere Ballabio più gradevole e ospitale, attraverso l'utilizzo di fiori, mezzo alla portata di tutti e di grande effetto cromatico ed estetico, nonchè incentivare negli abitanti comportamenti di civismo, rispetto e attenzione verso il paese - fa sapere in una nota l’Amministrazione comunale - Il concorso è rivolto a residenti e non. La partecipazione consiste nell'inviare, entro il 10 settembre, tre fotografie in formato digitale all'indirizzo info@comune.ballabio.lc.it di angoli del paese caratterizzati da una significativa presenza floreale a cui l'autore delle foto abbia direttamente collaborato, tramite l'acquisto o la cura dei fiori oggetto delle istantanee. Le fotografie verranno giudicate da un’apposita commissione formata da un architetto, due esperti vivaisti e due consiglieri comunali. I primi tre classificati verranno premiati con una pergamena. La premiazione si terrà a settembre».

Nell'email dovranno essere specificati: nome, cognome, indirizzo e numero telefonico. Ma il coinvolgimento del comune valsassinese nell’ambito della kermesse colorata dai fiori non finisce qui. Ballabio potrà infatti essere rappresentato da una giovane che concorrerà al titolo di “Miss Comuni Fioriti 2018”, accanto ad altre ragazze di numerose località d’Italia. Tutte le giovani di età compresa tra i 16 e i 27 anni che intendono partecipare al concorso di bellezza, dovranno inviare, insieme ai propri dati, un contatto mail e numero di cellulare, sei foto (non foto tessera) e copia del documento d'identità sempre alla mail info@comune.ballabio.lc.it entro il prossimo 10 settembre. La candidata ballabiese verrà prescelta da un’apposita commissione giudicante e potrà prendere parte al concorso per l’elezione della nuova “Miss Comuni fioriti”, che si svolgerà a Bologna sabato 10 novembre 2018.

«L’amministrazione comunale - commenta il sindaco Alessandra Consonni - ringrazia i tanti ballabiesi che contribuiscono ad abbellire il paese con i propri giardini e balconi fioriti. Un ringraziamento particolare ai concittadini che hanno offerto piante e fiori al paese, dai bellissimi cipressi di via Risorgimento, alle piante in vaso di piazza Giovanni XXIII, alle rose dell’aiuola sulla strada Provinciale, sino ai tanti vasi di gerani che addobbano il municipio e altri ancora: questo slancio generoso si sposa alla voglia di bello e di novità che fa da contorno alle nuove opere, dal rifacimento di quattro vie del centro, all’anello dei sentieri, alla palestra d’arrampicata, all’area cani, alla casetta in legno per i giovani».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento