Air Show a Varenna: le Frecce Tricolori pronte a dare spettacolo sul lago

  • Dove
    Lago
    Indirizzo non disponibile
    Varenna
  • Quando
    Dal 28/09/2019 al 29/09/2019
    Dalle 10.30 alle 12.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Varenna e i comuni del lago si preperano per applaudire le Frecce Tricolori. La Pattuglia Acrobatica Nazionale regalerà infatti emozioni al pubblico lecchese e comasco solcando il cielo del lago sabato 28 e domenica 29 settembre. Il momento clou si terrà domenica dalle 12 alle 12.30, ma la due giorni proporrà, a corollario, un ricco carnet di appuntamenti altrettanto imperdibili, come illustrato dall'Ufficio stampa del "Centro Lago di Como Air Show".

I promotori

Promotori e organizzatori della manifestazione sono l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Mauro Manzoni e l’Associazione Operatori Turistici di Varenna e Perledo (AOT), in stretta sinergia con l’Aeronautica Militare e in collaborazione con l’Aeroclub di Como, senza dimenticare l’apporto e il sostegno di enti pubblici, volontari e soggetti privati. 

«Le evoluzioni acrobatiche mozzafiato delle leggendarie Frecce Tricolori, la straordinaria bellezza del territorio lariano, tra i più amati e conosciuti a livello internazionale, con i suoi monti sorgenti dalle acque, e la possibilità, pressoché unica, di ammirare i Jet anche dall’alto, in una cornice dal fascino maestoso - spiegano i promotori - Un connubio perfetto, che promette di rendere memorabile lo spettacolare evento “Centro Lago di Como Air Show”, in calendario sabato 28 e domenica 29 settembre 2019 a Varenna, in provincia di Lecco».   

"Air Show": Frecce Tricolori a Varenna

L’esibizione, 20 minuti di pure emozioni, avrà come protagonisti assoluti i dieci piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori”, che incanteranno ed entusiasmeranno il pubblico con una vera e propria sinfonia di figure aeree, frutto di perizia, addestramenti e straordinarie abilità. 

«L’area di sorvolo individuata si colloca in un ideale rettangolo di 4x2 chilometri fra Varenna, Bellagio, Menaggio e la Tremezzina - aggiungono gli organizzatori - una sorta di ampio proscenio dominato dalle acque blu del lago e dall’azzurro del cielo che, a conclusione del programma, come da tradizione, si colorerà di bianco, rosso e verde, con le splendide montagne lariane dei due “rami” a fare da corona». 

Migliaia le persone attese sul litorale di Varenna, così come nei molteplici punti panoramici limitrofi, oltre che sulle rive delle località rivierasche della sponda comasca del Lario. Il “Centro Lago di Como Air Show” ha però in serbo molte altre sorprese.

Il programma nei dettagli

Si inizia sabato 28 settembre, dalle 10.30 alle 12, con le prove degli aerei acrobatici CAP 231 e CAP 231 DS. Dalle 12 alle 12.30 della stessa giornata, a compiere le prove sarà invece la Pattuglia Acrobatica Nazionale. 

Domenica 29, dalle 10.30 alle 12, spazio alle performance dei CAP 231 e CAP 231 DS, alla dimostrazione di soccorso in acqua dell’elicottero SAR del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare e agli ammaraggi degli idrovolanti dell’Aeroclub di Como, per poi lasciare l’intera scena ai Top gun delle Frecce. 

Imponente la macchina logistica e organizzativa, che vede il coinvolgimento di istituzioni, forze dell’ordine, protezione civile, vigili del fuoco e autorità sanitarie della provincia lecchese, preposti a garantire la massima sicurezza allo svolgimento dell’evento. Fondamentale sarà in tal senso il ruolo dell’unità di coordinamento e controllo allestita presso l’Imbarcadero di Varenna.  

Il count down è dunque partito. Tra un mese esatto, nei cieli del Centro Lago, risuonerà il sibilo e poi il boato dei motori delle Frecce, una grande famiglia composta da piloti formidabili, ma anche da un team di tecnici e specialisti che lavora quotidianamente dietro le quinte, per rinnovare, a ogni esibizione in Italia e nel mondo, un esempio di eccellenza tutta tricolore. 

(Nelle foto sotto una veduta di Varenna immortalata da Alberto Locatelli e un'immagine delle Frecce Tricolori tratta dal sito dell'Aeronautica Militare).

Presenza di spicco

Nel folto e autorevole parterre dei rappresentanti istituzionali chiamati a portare il loro saluto a conclusione dell’evento “Centro Lago di Como Air Show”, spicca di certo la presenza, fortemente simbolica, di Emanuela Piantadosi, Presidente nazionale dell’Associazione Vittime del Dovere, che “con gratitudine” ha accolto l’invito ad assistere alla straordinaria esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori, in programma sabato 28 e domenica 29 settembre nei cieli di Varenna, Bellagio, Menaggio e della Tremezzina.  

L’intervento del Presidente Piantadosi è infatti previsto dopo lo spettacolo aereo di domenica: un momento solenne a lei riservato dagli organizzatori della due giorni, dedicato al ricordo del sacrificio dei tanti servitori dello Stato caduti o rimasti invalidi nell’adempimento del proprio dovere istituzionale, nel nobile intento di garantire i principi di legalità e giustizia su cui si fonda il nostro ordinamento. E le sue saranno parole commoventi, perché - come recita il logo del sodalizio - chi dona la vita per gli altri resta per sempre.

 «L’Associazione Vittime del Dovere è onorata di poter intervenire in occasione di una importante manifestazione quale il Centro Lago di Como Air Show, che vede la presenza delle eccellenze dell’aviazione militare e civile, ricordando i nostri eroi, quegli straordinari uomini e donne che in nome dello Stato si sono sacrificati per il bene della nostra Nazione – dichiara Piantadosi - Un momento di festa e di gioia in cui i cittadini si sentono vicini alle nostre Forze Armate e possono, con il loro entusiasmo, dimostrare rispetto e riconoscenza a coloro che hanno scelto di mettersi al servizio del prossimo. Un’occasione unica per mettere in luce la determinazione, la preparazione tecnica e soprattutto la forte passione per il volo che motiva gli straordinari piloti che si esibiranno».

«Ricordiamo che, tra le Vittime del Dovere, ci sono numerosi appartenenti all’Aeronautica Militare, i quali si sono adoperati in teatri operativi nazionali ed internazionali per tutelare la sicurezza della collettività in operazioni di soccorso, in attività antincendio e di difesa. Un pensiero affettuoso - conclude il Presidente Piantadosi - sarà rivolto a questi angeli custodi che si sono immolati per la Patria e non si sono voluti risparmiare. Vogliamo immaginare che il passaggio finale delle ineguagliabili Frecce Tricolori, che concluderà la giornata, rappresenti simbolicamente un loro ideale grande abbraccio».

Da parte di Emanuela Piantadosi giunge infine un ringraziamento, a nome delle circa 500 famiglie associate su tutto il territorio nazionale, al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, al Sindaco di Varenna Mauro Manzoni, al Presidente dell’Aeroclub di Como Giorgio Porta, all’Associazione Operatori Turistici di Varenna e Perledo (AOT), presieduta da Giorgio Lanfranconi, e a tutte le autorità civili e militari impegnate nella realizzazione dell’evento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Air Show a Varenna: le Frecce Tricolori pronte a dare spettacolo sul lago

    • Gratis
    • dal 28 al 29 settembre 2019
    • Lago
  • "Camminando con le Pro Loco": diciassette appuntamenti per apprezzare il nostro territorio

    • dal 7 aprile al 29 settembre 2019
  • E.State a Lecco

    • dal 31 maggio al 6 ottobre 2019
    • Tutta la città
  • "Air Show": frecce tricolori a Varenna

    • Gratis
    • dal 28 al 29 settembre 2019
Torna su
LeccoToday è in caricamento