menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al "Giglio" le letture dei "Promessi Sposi" dedicate agli anziani

Un folto gruppo di persone ha partecipato alla lettura del romanzo di Alessandro Manzoni

Alcune delle pagine più emozionanti dei Promessi Sposi sono state protagoniste in un incontro che si è tenuto al centro comunale anziani "Il Giglio". Protagonisti delle letture Irene Riva, Gianfranco Scotti e Umberto Cogliati. Tre dei venticinque narratori raccolti in gruppo nato un anno e mezzo fa. Scopo dell’iniziativa è quello di far sentire l’amore di questo romanzo di Alessandro Manzoni, nato e descritto nel territorio del capoluogo risalente al 1818 quando il Gran Lombardo lasciò la sua villa del Caleotto verso Milano.

Nel racconto di una parte di un romanzo la bellezza dell’opera iniziata proprio da “Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno...”. Anche l’incontro di Don Abbondio con i Bravi di don Rodrigo, "L’Addio monti..." e altri momenti dei Promessi Sposi hanno reso felici gli anziani, presenti per qualcosa di nuovo com'è stata la lettura da parte dei tre narratori lecchesi, che nel corso dell’appuntamento hanno dato notizia che nel prossimo mese di ottobre saliranno sul palco teatrale. 

«Siamo stati contenti di quest’incontro, ancora di più perché si è tenuto a Pescarenico, in un luogo a fianco della chiesa parrocchiale tanto cara a Padre Cristoforo», hanno detto i narratori al termine della lettura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento