menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brianza classica 2016, al via la prima parte dell'edizione numero tredici

Venti appuntamenti musicali fra le province di Lecco e Monza

Dopo il successo della scorsa edizione, conclusa da poco, torna anche per il 2016 la rassegna “Brianza Classica”, serie di concerti fra le province di Lecco e Monza divisa in due tranches, che andranno da gennaio a giugno e da settembre a dicembre.

Sono dieci gli appuntamenti che si terranno nella Brianza lecchese nella prima parte dell’anno, alcuni in location davvero esclusive, come quello dello scorso 10 gennaio (che ha registrato il tutto esaurito), a Palazzo Bessi Brugnatelli di Robbiate, o le esecuzioni in programma al Monastero di Santa Maria della Misericordia di Missaglia, ex convento francescano del 1500, o nell’antico granaio di Villa Greppi, recentemente restaurato. Non mancheranno esecuzioni musicali a Villa Mariani di Casatenovo e all’interno della Cascina Maria di Paderno d’Adda, mentre domenica 1 maggio l’appuntamento sarà al Complesso di San Calocero di Civate, le cui origini risalgono al IX secolo: in questa particolare occasione sarà possibile accedere a una visita guidata al Complesso prima del concerto e a un brindisi con gli artisti dopo l’esecuzione.

Come per l’edizione passata sarà possibile prenotare online i posti sul sito www.brianzaclassica.it o effettuare via telefono (al nuovo numero 392 6485655) per residenti e sostenitori. Tutti i concerti proposti in questa prima parte della rassegna saranno gratuiti, con prenotazione obbligatoria

«Brianza Classica - commenta il consigliere provinciale delegato alla cultura, Ugo Panzeri - è un appuntamento radicato e atteso dal territorio lecchese. Tutto questo grazie alla determinazione e alla professionalità degli organizzatori, l'Associazione Early Music e il suo direttore artistico Giorgio Matteoli. Mi piace evidenziare la qualità del progetto per la presenza di un programma interessante per il pubblico, che si avvale della consueta introduzione esplicativa a ogni singolo concerto. Musica che si propaga nei luoghi in cui viene eseguita creando un connubio ideale tra i nostri luoghi turistico-culturali e le note. Tutto questo grazie alle visite guidate nei luoghi dei concerti. Sottolineo infine la virtuosa collaborazione con la Provincia di Monza e Brianza e con gli Enti che hanno aderito alla rassegna, nella direzione, in tempi di crisi, del fare rete».

I concerti godono del patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Lecco e Provincia di Monza e Brianza. Sono organizzati da Early Music Italia in collaborazione con i Comuni ospitanti, con il sostegno di Fondazione della Provincia di Lecco Onlus, Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus e SPI - CGIL Lombardia. Nuovo Imaie è Special Sponsor.

Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 392.6485655 o scrivere a info@earlymusic.it

Di seguito i prossimi appuntamenti in provincia di Lecco:

Sabato 23 gennaio Dolzago
Duo Tête-À-Tête
“La Storia d’Italia cantando” Le canzoni che hanno fatto la nostra storia

Domenica 6 marzo Missaglia
Giuseppe Nova & il Vernizzi jazz Trio
“Suoni da vedere” Rota e Morricone

Domenica 20 marzo Monticello Brianza
Duo violoncellistico “Andrè Navarra”
“Dal cantabile al virtuosismo” Da Bach a… Popper

Sabato 2 aprile Lomagna
Orchestra “Amici del Mandolino” di Milano
“Per canto e pizzichi” Arie d’opera e pezzi da concerto

Domenica 10 aprile Casatenovo
Duo Nese-Orlando
“Sonate e fantasie” Virtuosismi tra Otto e Novecento

Domenica 24 aprile Annone Brianza
Ensemble Festa Rustica
“Mottetti e cantate sacre del Barocco europeo”

Domenica 1 maggio Civate
Quartetto SE.GO.VI.O.
“Mondo Latino” In viaggio dal Messico a Buenos Aires

Domenica 15 maggio Molteno
Duo Nova – Facchera
“Giochi d’acqua e d’amore” Dall’Impressionismo alla Carmen di Bizet

Domenica 22 maggio Paderno d'Adda 
Clavicembalista Emilia Fadini
“La Musica dell’Illuminismo” Dal Barocco allo Sturm und Drang

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento