menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della passata edizione del festival (foto Nameless/Clubbers)

Un momento della passata edizione del festival (foto Nameless/Clubbers)

Nameless Music Festival, ecco i nomi dei primi artisti ospiti

VINAI, Tujamo, Wiwek, Pep&Rash: questi i primi nomi degli artisti che si esibiranno sul palco di Barzio

Un viaggio dall'India per arrivare a Barzio: questo è sicuramente il dato che mostra meglio di qualunque altro il successo di Nameless, festival di musica elettronica che quest'anno farà il suo debutto nel paese della Valsassina, dopo il trasferimento da Lecco. I biglietti in vendita online, infatti, sono stati acquistati non soltanto all'interno dei confini nazionali ed europei, ma anche da qualche appassionato di musica elettronica residente nel Paese asiatico.

La macchina organizzativa procede incessantemente per la kermesse che si terrà alla fine di maggio, e iniziano ad arrivare le prime nwes a proposito degli artisti che si esibiranno: hanno confermato la loro presenza al "pratone" i VINAI, giovani fratelli e dj bresciani che con la loro musica ed energia sono diventati in brevissimo tempo delle star internazionali, mentre gli organizzatori hanno dato annuncio anche della partecipazione di Tujamo, dj tedesco di fama mondiale, oltre a Wiwek e Pep&Rash, entrambi giovani artisti olandesi in ascesa sulla scena musicale elettronica.

«Nameless Music Festival è ormai un marchio sinonimo di qualità - spiega Alberto Fumagalli, amministratore di aNight srl, società organizzatrice dell’evento - non a caso inserito dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali come unico evento della provincia lecchese all’interno del calendario di “VeryBello”, portale a supporto di EXPO».

«Il nostro obiettivo è quello di valorizzare il territorio della Valsassina - continua Fumagalli - pubblicizzando attraverso i nostri canali le bellezze del paesaggio e le attrazioni turistiche che la zona offre. In quest’ottica abbiamo già raccolto i patrocini dei comuni di Barzio e Pasturo, oltre a collaborazioni con enti locali attivi sul turismo, come gli impianti sciistici dei Piani di Bobbio e il consorzio Alta Valsassina».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento