Cultura Via Attilio Galli

Una "Notte Shakespeariana" nel parco alla riscoperta di Romeo e Giulietta

Ultimi preparativi dell'associazione Tramm per l'evento di sabato 26 maggio a Calolzio. Il pubblico potrà sedersi nel verde di villa De' Ponti tra note, melodie e romantiche emozioni

Una “Notte Shakespeariana” in un bellissimo parco, seduti  nel verde con amici, famigliari e fidanzate per riscoprire la storia d’amore di Romeo e Giulietta. L’iniziativa andrà in scena a villa De’ Ponti, a Calolziocorte, nella serata di sabato 26 maggio, e a proporla sarà ancora una volta l’associazione Tramm di Garlate.

La notte dedicata alle celebri opere del grande drammaturgo inglese William Shakespeare è infatti giunta alla quarta edizione, ma è la prima volta in cui il pubblico potrà rivivere - in uno scenario insolito e imperdibile - la vicenda tragica e affascinante dei due giovani innamorati di Verona, simbolo di un amore autentico avversato però dalla società. “Ciò che amor vuole amore osa” recita uno dei passaggi più famosi dell’opera, che ha  ispirato film (nell’immagine quello del 1996 con Leonardo Di Caprio e Claire Danes) e canzoni, a partire da quella molto romantica dei Dire Straits.

«Proporremo una lettura integrale dell’opera “Romeo e Giulietta” cullati da note, melodie ed emozioni - spiega Matteo Polvara, presidente di Tramm e regista di questo spettacolo  che vedrà impegnati una ventina di bravi artisti del territorio, tra lettori, attori e musicisti - Ogni spettatore sarà invitato ad accomodarsi sul prato del meraviglioso parco botanico di villa De’ Ponti nel modo che più gli aggrada, con plaid o seggiolini, su una poltrona o tra i cuscini, cenando, spizzicando tra buffet offerto e cestini portati da casa».

Stando a quanto visto nelle passate edizioni, lo scenario si presenterà davvero insolito e suggestivo, un viaggio tra poesia e sentimenti immersi nel verde, ma comodi e rilassati come se ci si trovasse nel giardino di casa, con il pensiero rivolto alla riscoperta di un grande autore come Shakespeare. «Si tratta di un’ambientazione particolare, tra fantasia e realtà - aggiunge Matteo Polvara - Apriremo il parco alle 19, poi, al calar delle tenebre, la magia avrà inizio». L’ingresso costerà 5 Euro ed è consigliata la prenotazione via mail info@tramm.it oppure tramite gli altri contatti postati sulla pagina Facebook realizzata per l’evento.

L’associazione Tramm, fondata nel 2014, conta oggi circa 100 iscritti e il suo direttivo è composto da Matteo Polvara, Erika Bonacina, Marika Milani, Sabrina Pozzoni e Massimo Rusconi. In passato nel parco di villa De’ Ponti il gruppo aveva proposto  “Sogno di una notte di mezza estate”, “La Tempesta” e “Come vi piace”. Ora la Notte Shakespeariana parlerà d’amore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "Notte Shakespeariana" nel parco alla riscoperta di Romeo e Giulietta

LeccoToday è in caricamento