menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serata di grande musica al Teatro della società con Deutche Bank e il Fai

La tradizione lirica italiana di Donizetti, Rossini, Verdi e Puccini è rivissuta, nella serata di ieri giovedì 11 dicembre, sul palco del Teatro della Società di Lecco, con l'accompagnamento dei Cameristi della Scala e la voce della giovane soprano Dorela Cela

Si è tenuto ieri sera, giovedì 11 dicembre, il tradizionale concerto di Natale organizzato da Deutsche Bank, con un prestigioso repertorio all’insegna della tradizione lirica italiana, attraverso il quale si è rinnovata la partnership tra la Banca e il Fondo Ambiente Italiano (FAI) per il progetto “Giovani musicisti internazionali per Deutsche Bank”.

L’evento è parte del progetto “Giovani Musicisti Internazionali per Deutsche Bank”, nato dalla collaborazione con il FAI - Fondo Ambiente Italiano, per supportarne il prezioso lavoro di tutela, conservazione e promozione del patrimonio di arte e natura italiano. Con questo progetto, giunto alla sua quinta edizione, Deutsche Bank porta porta ancora una volta a Lecco artisti di fama internazionale, vincitori o finalisti di premi musicali a livello europeo.

Protagonisti della serata sono stati i grandi maestri italiani, da Donizetti a Puccini, da Verdi a Rossini, il cui genio musicale è stato interpretato dal soprano di origine albanese Dorela Cena, accompagnata dall’orchestra dei Cameristi della Scala. Nel corso della serata sono state eseguite arie dal ‘Don Pasquale’ (Quel guardo un cavaliere), da ‘Il Barbiere di Siviglia’ (Scena della lezione - versione per viola e orchestra di Giuseppe Russo Rossi – e Una voce poco fa), ‘Rigoletto’ (Caro nome e Fantasia dall’opera), ‘Falstaff’ (Sul fil d’un soffio etesio), ‘La Traviata’ (Preludio atto primo), ‘Gianni Schicchi’ (O mio babbino caro) e ‘La Bohème’ (Quando m’en vò).

Con il Concerto di Natale, Deustche Bank ha rinnovato il suo omaggio alla città anche nel 2014, anno in cui celebra il ventesimo anniversario dell’acquisizione della Banca Popolare di Lecco (1994). L’Istituto conferma, in questo modo, lo storico e profondo legame con il territorio, portato avanti negli anni grazie a numerose iniziative a sostegno del tessuto economico e sociale della provincia.

Ad accogliere gli ospiti è stato ancora una volta il Teatro della Società di Lecco, da anni location di prestigio per esibizioni di musicisti di alta qualità, per un appuntamento di riferimento per quanti hanno voluto dare il via alle festività natalizie all’insegna della musica classica.

Nata a Tirana nel 1988, Dorela Cena, ha iniziato giovanissima lo studio del canto e si è diplomata brillantemente al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Dorela è parte del “Coro delle Voci Bianche” del Teatro alla Scala di Milano e del coro dell’Orchestra Sinfonica G. Verdi. La giovane soprano si è inoltre distinta in numerosi concorsi di settore, TRA CUI il “VII Concorso Enrica Cremonesi” presso il Teatro Filodrammatici di Milano con il quartetto di clarinetti “AFEA” (1° posto); il “XLII Concorso Internazionale Toti Dal Monte” (1° posto); il “XVII Concorso Internazionale F. Tagliavini” in Austria (2° posto). Ha inoltre vinto il Premio Giovani Musicisti Emergenti, offerto da Roberto Porroni e patrocinato da Italiana Assicurazioni.

L’orchestra da camera dei Cameristi della Scala ha iniziato la sua attività nel 1982 ed è formata da musicisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala. Si è esibita nei teatri e nelle sale da concerto più prestigiose del mondo, collaborando con direttori e solisti di fama internazionale. Il suo repertorio comprende le principali composizioni per orchestra da camera dal Settecento ai giorni nostri, con una particolare attenzione alle musiche poco frequentate dell’Ottocento strumentale italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento