Olginate e Valgreghentino insieme per il festival canoro "Musica per il Maestro"

Torna per la dodicesima edizione il Festival canoro “Musica per il Maestro” organizzato dall’Associazione culturale Agorà di Valgreghentino in memoria di Rodolfo Panzeri, musicista scomparso prematuramente nel 2007. Sabato 14 settembre alle ore 20.45 nella cornice del Teatro Jolly di Olginate, il celebre attore Corrado Tedeschi (nella foto sotto) tornerà a calcare il palco per condurre questa nuova edizione di una delle gare canore più attese del territorio lecchese. Sarà proprio lui a fare da “cerimoniere” tra cantanti in gara, ospiti, autorità e naturalmente il pubblico.

Al fianco di Geca Onlus per la ricerca contro le malattie cardiache

«Come sempre l’evento avrà finalità benefiche -spiegano gli organizzatori, tra cui Gian Pietro Panzeri del gruppo Agorà - la partnership con l’associazione Giovani e Cuore Aritmico (Geca Onlus) è ben consolidata e prosegue con l’obiettivo di supportare concretamente la ricerca delle malattie cardiache nei giovani. Proprio la presidente nazionale Paola Marcon insieme ad alcuni suoi collaboratori, sarà presente al Jolly per presentare le attività finanziate con i contributi degli anni passati, grazie ai quali è stato possibile attivare borse di studio e ricerche approfondite presso l’università di Padova. La notevole qualità delle proposte che si sono susseguite negli anni ha contribuito a rendere questa manifestazione molto apprezzata ed ambita anche al di fuori dei confini provinciali».

"Musica per il maestro", aperte le iscrizioni

Alcuni concorrenti provengono infatti da diverse località lombarde e altri anche da altre regioni italiane. Anche quest’anno l’organizzazione ha voluto dedicare una categoria speciale ai giovani talenti che ci contenderanno la Coppa “Musica per il Maestro 2019”. Come anticipato ne mesi scorsi questa edizione del Festival vedrà sfidarsi canzoni esclusivamente in lingua italiana. I concorrenti di entrambe le categorie saranno valutati dalla Commissione Artistica Musicale secondo criteri predefiniti dai membri stessi (ad es. l’intonazione, la capacità interpretativa, la presenza scenica, ecc.). Anche quest’anno la Commissione sarà composta da direttori di coro, musicisti e professionisti in campo discografico e radiofonico che vantano esperienze importanti a livello nazionale ed internazionale al fine di garantire serietà e professionalità alla gara.

«La Presidente di Giuria sarà Debora Manenti (nella foto sopra), neo-vincitrice del Festival di Castrocaro già vincitrice del nostro festival nella passata edizione oltre che di numerosissimi concorsi canori in tutta Italia». Per questa dodicesima edizione l’organizzazione ha voluto confezionare un grande spettacolo, con un mix speciale tra musica e coreografie: saranno proprio queste a rappresentare la novità artistica dell’edizione 2019.

Sinergia e professionalità dietro le quinte

Grazie alla preziosa collaborazione di tre realtà del nostro territorio (scuola di ballo Ballet, Associazione Ginnastica Archè e Associazione sportiva LatinAndo) sarà possibile ammirare le esibizioni in gara accompagnate da particolari performance coreografiche, mentre altre esibizioni saranno invece accompagnate dai video musicali sincronizzati che tornano a caratterizzare questo evento. L’allestimento audio/luci sarà come sempre curato dal team Scintilla Service per garantire un livello sempre professionale della gara.

I nomi dei cantanti che si esibiranno al Jolly

La gara canora vedrà esibirsi sul palco cantanti, molti dei quali alla prima esibizione al Festival, per contendersi il Trofeo “Musica per il Maestro 2019”, attraverso l’interpretazione di un brano a loro scelta. Per la categoria "Adulti" si esibiranno: Aracri Miriana, Benedetti Alice, Biollo Susanna, Carminati Angela, Costa Melissa, Frigerio Elisa, Germanò Vittoria, Modena Lisa, Monti Marcella, Piazza Stefano, Rota Massimo, Rosa Lucia, Scimè Roberta, Spandri Linda, Veronese Chiara ,Vidale Luca. Per la categoria "Giovani": Benfatto Laura, Frascogna Caterina, Panzeri Gioele, Panzeri Maddalena, Riggio Chiara, Ruffoni Sofia.

Il Trofeo che verrà consegnato al vincitore ha un significato particolare: è costituito da una base formata da piani che ruotano su se stessi e salgono simboleggiando la tastiera di un pianoforte, che vanno ad abbracciare il simbolo per eccellenza della Musica: la chiave di Violino. Il Trofeo è stato creato ad hoc per la manifestazione su progettazione dell’Architetto Davide Panzeri e realizzato grazie alla creatività delle aziende Officina Corti Giulio Srl e Carrozzeri F.G. di Gilardi Angelo e Aurelio, a cui va un ringraziamento speciale da parte degli organizzatori.

«La manifestazione è resa possibile ancora una volta grazie al generoso contributo di tantissime persone, enti, associazioni ed aziende del territorio. A tutti e a ciascuno va il ringraziamento più sincero di noi promotori - Un grazie particolare a: Parrocchia di Sant'Agnese (Olginate), Amministrazione comunale di Valgreghentino, Amministrazione comunale di Olginate, Aziende del territorio, Membri della Commissione Artistica Musicale, Paolo Gilardi – Scintilla Service, Fiorista Mauri Airuno».

Valgreghentino cerca nuovi volontari per potenziare il piedibus

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • A Consonno sagra di San Maurizio con giro in mongolfiera

    • dal 20 al 22 settembre 2019
    • Frazione Consonno

I più visti

  • Air Show a Varenna: le Frecce Tricolori pronte a dare spettacolo sul lago

    • Gratis
    • dal 28 al 29 settembre 2019
    • Lago
  • "Camminando con le Pro Loco": diciassette appuntamenti per apprezzare il nostro territorio

    • dal 7 aprile al 29 settembre 2019
  • E.State a Lecco

    • dal 31 maggio al 6 ottobre 2019
    • Tutta la città
  • "Air Show": frecce tricolori a Varenna

    • Gratis
    • dal 28 al 29 settembre 2019
Torna su
LeccoToday è in caricamento