menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli eroi lecchesi ricordati nella cerimonia per la Giornata del tricolore

Martedì 7 gennaio saranno ricordati gli eroi lecchesi del Risorgimento e i giovani fucilati a Fossoli

Una cerimonia per celebrare  la bandiera italiana nel suo 218esimo anniversario: si terrà alle 18 di martedì 7 gennaio, in occasione della Giornata del Tricolore, presso la sala conferenze del Planetario, a Palazzo Belgiojoso.

Il tema conduttore della cerimonia sarà riscoprire il contributo degli eroi lecchesi alla lotta per l'indipendenza e la libertà dell'Italia: fra loro, in particolare, i fratelli Torri Tarelli e i giovani partigiani che durante la Seconda guerra mondiale si unirono alla brigata delle "Fiamme verdi".

L’evento si aprirà alle ore 18 con l’intervento del Sindaco di Lecco Virginio Brivio. Seguiranno i saluti del Prefetto di Lecco, Antonia Bellomo e di Filippo Di Lelio, Presidente di Assoarma Lecco. Al termine degli interventi delle autorità e dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche, Mauro Rossetto, Direttore del Polo museale di Palazzo Belgiojoso, tratteggerà sinteticamente le personalità e le vicende dei cinque fratelli Torri Tarelli durante le campagne risorgimentali, dal 1848 alla spedizione dei Mille, e ricostruirà il filo ideale che congiunge la loro esperienza alle motivazioni e alle imprese dei giovani partigiani, che anche nel nostro territorio sacrificarono la vita per la libertà e per l’indipendenza dell’Italia.

Al termine dell’incontro ci si sposterà nel Museo Storico, dove, nelle Sale della Resistenza, verrà presentato il recente nuovo allestimento, realizzato in collaborazione con l’Anpi e dedicato ai cinque giovani partigiani lecchesi fucilati nel campo di concentramento di Fossoli, e sarà inaugurata l’esposizione del gagliardetto del Gruppo Fiamme Verdi “Torri Tarelli”, recentemente rinvenuto in una cartella dell’Archivio Storico del Museo. L'ingresso è libero e tutti sono invitati all'incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Ferrate lecchesi: convenzione firmata, a maggio l'inizio dei lavori

  • Attualità

    Firma messa: cinque strade provinciali diventano di Anas

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento