menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moregallo, grazie ai sub del "Gommone rosa" raccolti seicento euro per Telefono Donna

Domenica 11 ottobre si è svolto l'evento a sostegno delle donne vittime di abusi

È stata un successo la giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne che si è tenuta al Moregallo domenica 11 ottobre.

Protagonista dell'evento "Il Gommone rosa" è stato proprio il lago: oltre 50 sub si sono riuniti, complice anche il bel tempo, per effettuare le loro immersioni con fiocchi, magliette e accessori rosa in segno di vicinanza alle donne vittime di violenza. Moltissime anche le adesioni di simpatizzanti e sostenitori non subacquei, che si sono presentati alla spiagga del Rapa Nui per assistere alle immersioni e portare il loro contributo.

Lanciata da Claudio Tovani, istruttore subacqueo, la campagna sostiene i centri antiviolenza di Amnesty International, e nella giornata di domenica ha raccolto fondi in favore di Telefono Donna Lecco: grazie alla generosità dei presenti, sono stati raccolti oltre 600 euro che saranno utilizzati dalle volontarie del centro per continuare a dare assistenza psicologica e legale alle 83 donne di Lecco e del territorio, vittime di abusi, prese in carico dall'associazione.

All'evento erano presenti anche la Presidentessa di Telefono Donna Lecco, Giuseppina Panzeri, e la fondatrice Luisa Busatto, che hanno espresso grande soddisfazione e gioia per la dimostrazione di sensibilità da parte della comunità sub del Rapa Nui. Presenti alla giornata anche la Vicesindaco di Mandello Serenella Alippi e il Vicepresidente dell’ Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori Giuseppe Mauri,che hanno portato agli organizzatori i saluti dell’aministrazione pubblica e l’impegno a sostenere le iniziative subacquee del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento