Eventi Piazza Antonio Stoppani

Restaurato il monumento a Stoppani, anche gli eredi dell'abate all'inaugurazione

Appello per Lecco ha anche reso noti i nomi degli sponsor che hanno contribuito al restauro, ringraziandoli pubblicamente

Ci saranno anche Fabio Stoppani e altri discendenti dell'abate all'inaugurazione "post restauro" del monumento a lui dedicato, domenica 25 ottobre.

Il presidente del Centro studi dedicato al religioso, geologo e patriota lecchese, che in questi mesi ha tenuto stretti rapporti con Appello per Lecco, non sarà soltanto spettatore: avrà lui il compito, infatti, di tenere il discorso di chiusura della cerimonia di domenica.

Un discorso che secondo Corrado Valsecchi, Assessore a Palazzo Bovara ed esponente della civica, «Riassume l'importanza per Lecco di mantenere integra l'opera e la figura dell'abate».

Appello per Lecco, inoltre, ha reso noti i nomi degli sponsor che hanno contribuito a finanziare il restauro dell'esedra, delle fontane e della statua di Stoppani con relativo basamento progettati dall'architetto Mino Fiocchi.

La civica «Vuole cogliere questa prestigiosa occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte a questa azione virtuosa - ha fatto sapere la portavoce viviane Musumeci - In particolare il nostro ringraziamento va a Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco, Confcommercio Lecco, Unione industriali di Lecco, architetto Chiara Rostagno, responsabile per la Soprintendenza, architetto Elena Bianchi, direttrice dei lavori (il progetto é partito sulla base di appunti tecnici lasciati dal noto architetto lecchese Bruno Bianchi, padre di Elena), Luzzana Restauri s.r.l., maestro restauratore, Marco Cariboni, responsabile e sponsor del progetto fontane, Famiglia Stoppani, Famiglia Fiocchi e società Fiocchi munizioni, sponsor dell'iniziativa, Impresa Chissotti Luigi s.r.l., responsabile e sponsor interventi di impermeabilizzazione, Impianti Elettrici Enrico Gianola sas, Idraulica Giuliano Dell’Oro, Costruzioni Colombo Lilliano s.r.l., È Luce s.r.l., Società Galbiati di Oggiono, sponsor dell'iniziativa,  Società Mapei, Centro Studi Abate Antonio Stoppani Milano e del presidente Fabio Stoppani, Associazione amici dei Musei di Lecco e della presidente Tiziana Rota, collaboratori e sponsor, Associazione “Il Bel Paese" di Valmadrera e del presidente Gianni Oggioni, sponsor, CAI di Lecco, I volontari di "Appello per Lecco", Matteo Locatelli, responsabile e sponsor aree verdi, Carlo Fezzi, manutenzione professionale, Adelio Compagnoni, coordinamento, Eusider S.p.A., sponsor, Chiosco da Fritz, I commercianti del lungolago che hanno aderito con un contributo e tutti coloro che a vario titolo hanno aderito economicamente e tecnicamente, con attività volontaria e professionale, alla realizzazione e al successo del restauro. Appello per Lecco invita tutti i cittadini a seguire il corteo e a partecipare all'evento, dove non mancheranno piacevoli sorprese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restaurato il monumento a Stoppani, anche gli eredi dell'abate all'inaugurazione

LeccoToday è in caricamento