Lariosaurus Day

Un weekend al Palazzo Belgiojoso, per conoscere tutto sul rettile vissuto nel Lario milioni di anni prima dei dinosauri.

Milioni di anni prima dei dinosauri il territorio lecchese era una landa molto simile ai Caraibi, popolata da un rettile predatore, piccolo ma aggressivo: il Lariosauro. Proprio a lui sarà dedicato un intero weekend di attività, il prossimo 28 e 29 marzo, nel Museo di Storia naturale a Palazzo Belgiojoso. In questa ‘due giorni’ il polo museale di corso Matteotti sarà la cornice di inaugurazioni, conferenze, presentazioni di libri, visite teatralizzate e laboratori per bambini.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Lecco - Si.M.U.L. (Sistema Museale Urbano Lecchese), insieme al Lions Club “Lecco Host”, all’Associazione Culturale “L. Scanagatta” di Varenna e con la collaborazione di AVPL - Associazione Volontari Pensionati Lecchesi.

La manifestazione prende avvio dalla scoperta dell’esemplare di Lariosaurus balsami conservato al Carnegie Museum di Pittsburgh (USA) da parte dell’Associazione Culturale “L. Scanagatta” e dalla donazione del suo unico calco al Comune di Lecco.
Il manufatto sarà esposto in maniera permanente nella Sala della Paleontologia del Museo di Palazzo Belgiojoso grazie ad un nuovo allestimento finanziato dal Lions Club “Lecco Host”, che verrà presentato durante l'inaugurazione di sabato 28 marzo alle ore 18 alla presenza delle autorità comunali, di Arnaldo Dozio, presidente del Lions Club “Lecco Host” e di Giancarlo Colombo, ricercatore dell’Associazione Culturale “L. Scanagatta”.

Ospite d’eccezione sarà Davide Van De Sfroos, autore della canzone El mustru citata in un nuovo pannello dedicato alle leggende che aleggiano intorno agli avvistamenti del “Nessie” lariano previsto nel nuovo allestimento della sala.

La giornata di sabato proseguirà con l’eccezionale evento serale Una notte al Museo… Storie museali, di uomini e animali, spettacolo teatrale per famiglie a cura di Teatro Invito di e con Stefano Bresciani, realizzato alla luce delle torce elettriche portate dai bambini, direttamente nella sale del museo naturalistico.

Molto denso anche il programma della domenica. Alle ore 11 si riprende con la conferenza e la visita guidata Alla ricerca del Lariosauro perduto condotte da Giancarlo Colombo, lo studioso dell’Associazione “L. Scanagatta” che ha ricostruito le peregrinazioni del fossile del Lariosauro da un capo all’altro del mondo e che ha rintracciato l’esemplare oggi a Pittsburgh.

Nel pomeriggio, alle ore 15 verrà presentato il libro per bambini C’è un Lariosauro in giardino di Dino Ticli, scrittore e paleontologo, con le illustrazioni di Danilo Loizedda e Alessia Buffolo (Teka Edizioni). In contemporanea i bambini saranno coinvolti nel laboratorio Disegna il tuo Lariosauro! a cura della naturalista Paola Rota e Danilo Loizedda e in collaborazione con i volontari dell’Associazione Volontari Pensionati Lecchesi. Concludono la giornata la visita guidata alla sale e ai depositi paleontologici del Si.M.U.L. e la merenda al museo.


Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
Sistema Museale Urbano Lecchese
tel. 0341.481.247-249
E-mail: educazione.musei@comune.lecco.it
www.museilecco.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Parole al vento

    • dal 20 al 21 marzo 2021
    • Il Giardino delle idee di Rosaria

I più visti

  • Mostre 2020 a Lecco: il calendario integrale

    • dal 10 dicembre 2019 al 31 marzo 2021
    • Varie
  • Capolavoro per Lecco

    • dal 5 dicembre 2020 al 6 aprile 2021
    • Palazzo delle Paure
  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Corso di storia dell'arte "L'Ottocento italiano"

    • dal 11 febbraio al 6 maggio 2021
    • Zoom
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento