menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Libere matite!" a Lecco una manifestazione per difendere la libertà di pensiero

Appuntamento domani in piazza Garibaldi con le parole di Voltaire, Giordano Bruno, Cesare Beccaria e i grandi pensatori della libertà

L’attentato alla redazione parigina della rivista satirica “Charlie Hebdo”, avvenuto mercoledì 7 gennaio, ha scosso profondamente la Francia e tutta l’Europa: da mercoledì sera, sono numerose le manifestazioni spontanee dei cittadini europei che si riuniscono nelle piazze in segno di solidarietà e sostegno pacifico alla redazione del giornale.

Anche l’Italia risponde, e Lecco è in prima linea: “Libere matite!” è un’iniziativa spontanea, nata dai cittadini, prevista per sabato 10 gennaio alle 17.30.

«Vogliamo difendere la libertà di opinione, di pensiero, di espressione, di stampa - dicono gli organizzatori - vogliamo ribadirla, viverla tramite le parole di chi ne ha fatto un valore per il quale esporsi con coraggio: leggeremo brani di Voltaire, Giordano Bruno, John Milton, Charles Darwin, Cesare Beccaria e tutte le voci che i partecipanti vorranno evocare».

La partecipazione è aperta a chiunque, senza, per una volta, distinzioni di colore politico. E numerose sono le personalità lecchesi che hanno già aderito e saranno in piazza Garibaldi: fra loro, anche Corrado Valsecchi, Luca Radaelli, Angelo Riva del Crams, Michele Tavola, Vittorio Campione, Antonio Pasquini, Lello Colombo, Enzo Scolari, Federico Bario, Chiara Bonfanti, Luciana Venturini, Paola Manfredi, Michela Giusto, Michele Losi di ScarlattineTeatro, Alberto Bonacina, Marta Galli di ArteVox Teatro, Giorgio Galimberti, Luca Perego, Sergio De Muro di Cellula Coscioni, Vanda Panzeri e Alberto Consonni dei Radicali Lecco, Maria Bonaiti, Lorenza Pagano, Valerio Bongiorno, Roberto Rampi.

Appuntamento, dunque, per domani alle 17.30 in piazza Garibaldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento