menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La centenaria statua di San Nicolò nella Basilica cittadina

La centenaria statua di San Nicolò nella Basilica cittadina

Lecco festeggia San Nicolò Patrono della città

Grande festa oggi, sei dicembre, in città in onore del Patrono San Nicolò. Come vuole la tradizione tutti i bambini buoni, ma anche gli adulti, riceveranno in dono una mela augurio di prosperità.

Il sei dicembre si celebra la Solennità liturgica di San Nicola ( o Nicolò ), il Vescovo turco sepolto nella Basilica di Bari, dove le sue spoglie sono venerate.

I visitatori e i turisti che si recano nella nostra città sono generalmente sorpresi dal fatto che Lecco , nota per le sue montagne, i suoi “ragni “ e le sue fabbriche del ferro, abbia come protettore un Santo popolare tra la gente di mare.

Il motivo è da ricercare nella storia di Lecco, il piccolo borgo, il villaggio lacustre di molti secoli or sono, quando gli abitanti erano pescatori, barcaioli, marinai di acqua dolce, che vivevano dei traffici sul lago. Fu ritenuto all’epoca scegliere un Patrono popolare fra i marinai come San Nicola. Una scelta che è rimasta nei secoli.

La tradizione delle mele portate ai bambini buoni nella notte della vigilia della festa è derivata da un miracolo compiuto dal Vescovo di Mira.

Un giorno San Nicolò incontrò tre bambini poveri che non avevano niente da mangiare e donò loro tutto ciò che possedeva: 3 mele rosse. Si racconta che durante la notte i frutti si tramutarono in mele d’oro che servirono al sostentamento della famiglia dei tre fratellini.
Da allora San Nicolò non dimentica di rallegrare i bambini di Lecco con le sue ben auguranti mele rosse.

La festa annuale del sei dicembre, religiosa e civica, venne per la prima volta celebrata congiuntamente nel 1967, grazie al Prevosto di allora Mons. Enrico Assi e al Sindaco Alessandro Rusconi. Venne celebrata la S. Messa solenne in onore del patrono in Basilica e poi presso il palazzo municipale avvenne la cerimonia di conferimento delle civiche benemerenze di San Nicolò.

Le iniziative di oggi sei dicembre prevedono lo svolgimento della "Santi Patroni Running", marcia di 82 km lungo l'Adda, per unire Lecco e Milano, nel giorno dei rispettivi Patroni con partenza prevista dal lungolago di Lecco presso la statua di San Nicolò alle ore 15.
Dalle ore 10.30 alle ore 12.00 in via Nullo i laboratori di Artimedia con la "Mela di S. Nicolò".

In serata alle ore 20.00, presso il Teatro della Società, si terrà il "San Nicolò d’Oro", la cerimonia di consegna delle Civiche Bemenerenze 2014 e il concerto di San Nicolò a cura del Corpo Musicale G. Verdi di Lecco.

Per domani, domenica sette dicembre, alle ore 10.00 S. Messa in Basilica di San Nicolò  e alle ore 17.00 il concerto del Corpo Musicale “G. Brivio” di Lecco presso il Teatro della Società.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
  • Notizie

    Concorso "Nel dubbio chiama", la Polizia premia Sara

  • Attualità

    I dieci video di Lecco e provincia più cliccati su YouTube

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento