menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco capoluogo del sociale: a fine maggio torna "Manifesta"

Convegni, laboratori e spettacoli nella giornata dedicata alle associazioni del territorio lecchese

Tredici convegni tematici e laboratori, 6 eventi culturali, 9 spettacoli, 7 le iniziative dedicate ai bambini: questi i numeri di Manifesta 2015, kermesse del sociale in programma il prossimo 23 maggio, giunta alla 19esima edizione, numeri che bene mettono in evidenza il ruolo sempre più attivo delle associazioni sul territorio lecchese.

La manifestazione, che si svolgerà al campus del Politecnico di via Previati, vedrà il mondo del no profit lecchese riunito per mostrare l'importanza dell'impegno che le associazioni offrono alla comunità, sia tramite gli stand dei singoli enti, sia grazie agli eventi tematici, che permetteranno di approfondire i singoli progetti su cui le associazioni operano.

«Le associazioni hanno accolto appieno la grande sfida che ha reso Manifesta un evento di grande spessore, testimonianza concreta dell’impegno attivo delle associazioni nella comunità locale - racconta Angelo Vertemati, presidente di So.Le.Vol. che organizza la manifestazione insieme a  Consorzio Consolida e alla Provincia di Lecco - non più una mera esposizione, ma un’opportunità di assaporare la vita associativa delle nostre comunità locali in modo totalmente nuovo, con laboratori, spettacoli, attività e iniziative ricreative per giovani e meno giovani». 

I convegni e tavole rotonde saranno incentrate su diversi temi, come l’alimentazione, la tecnologia, le disabilità, la giustizia: questi sono soltanto alcuni degli argomenti chiave che verranno affrontati nel ricco calendario di appuntamenti programmati nell’arco della giornata.

L’arte nelle sue diverse forme espressive sarà un altro cardine della kermesse,con mostre e intrattenimenti musicali che non solo faranno divertire, ma che intendono portare lo spettatore a riflettere sul ruolo cruciale di arte, musica e spettacolo nell'educazione e nel fare del bene agli individui più fragili. Non mancheranno, poi, attività educative dedicate ai più giovani: oltre alle consuete visite degli studenti, organizzate in collaborazione con l’Ufficio Scolastico nella mattinata di sabato, sono previste diverse iniziative, organizzate sia al chiuso che all’aperto, dedicate alle nuove generazioni con l’obiettivo di fare cultura della solidarietà e promuovere la cittadinanza attiva, nonché favorire l’incontro e il dialogo con il mondo no profit.

A suggellare il ruolo istituzionale della manifestazione si terrà la Quarta conferenza provinciale del Terzo Settore, dal titolo “Il welfare che crea valore per le persone, le famiglie e le comunità”, curata dal Tavolo Territoriale Provinciale del terziario,  che quest’anno avrà un ruolo sostanziale nella definizione dei Piani di Zona del prossimo triennio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento