rotate-mobile
Eventi Abbadia Lariana

"Micky Motor Day": Abbadia omaggia il suo Michele

Due giorni di eventi nel segno dei motori in memoria di Michele Barra, scomparso un anno e mezzo fa all'età di dieci anni.

Un ricordo indelebile, sottolineato dalla grande partecipazione di un paese, e non solo, a una lunga serie di iniziative nel segno dei motori.

Abbadia ha ospitato il secondo "Micky Motor Day", due giorni di eventi in memoria di Michele Barra, scomparso un anno e mezzo fa all'età di dieci anni. Quest'anno, rispetto al 2016, è stato allestito un vero e proprio week end con numerosi appuntamenti. Sabato è stata la giornata delle due ruote, mentre domenica sul lungolago del comune lariano è stata la volta delle auto, d'epoca e di rally, in bella mostra per i tanti appassionati che non hanno voluto mancare l'occasione di ammirarle.

Nel corso della due giorni sono state proposte le evoluzioni di Ema Angius e Luca Petrella in motocicletta, momenti conviviali nel giardino della casa parrocchiale, ma anche la novità delle piste gonfiabili e dei similuatori di F1 e rally in palestra. Domenica pomeriggio grande successo per il Taxi Rally, un'esperienza unica per farsi guidare da veri piloti nel tratto di strada tra Linzanico e Crebbio.

«Il ricordo di Micky ha mosso un paese e anche di più, questo la dice lunga di quanto fosse grande - ha commentato il papà Stefano - Era appassionato di rally, amico dei piloti. Tutti lo stanno omaggiando con le loro macchine e la loro presenza».

A occuparsi di tutta la parte motoristica sono stati Marco Paccagnella e Maurizio Vitali. «Quest'anno la novità che abbiamo introdotto riguarda i simulatori che abbiamo proposto al pubblico: uno dei F1 e l'altro, innovativo, di rally, grazie alla collaborazione della società Futura».

Il racconto delle due giornate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Micky Motor Day": Abbadia omaggia il suo Michele

LeccoToday è in caricamento