Visita guidata all'Isola dei Cipressi

Il Comune di Molteno, in collaborazione con i Comuni di Annone, Castello, Colle, Ello, Dolzago e Rogeno, organizza per sabato 1 settembre 2018 alle ore 10.30 la visita guidata all'Isola dei Cipressi e al Lago di Pusiano.

L'Isola dei Cipressi con il suo intramontabile fascino è caratterizzata da particolari specie botaniche e animali esotici. Si tratta di un'isola privata sul Lago di Pusiano, ricca di storia e pregi naturalistici. L'isola ha una storia antichissima che inizia nel neolitico per arrivare ai giorni nostri, passando attraverso il Medioevo e la dominazione francese con il vicerè Eugenio de Beauharnais che qui amava trascorrere la sua villeggiatura. Nel 1874 divenne proprietà di Antonio ed Egidio Gavazzi, imprenditori della seta, la cui famiglia ancora la possiede. Oggi questa location conserva ancora il suo intramontabile fascino di isola privata ed è caratterizzata da particolari specie botaniche ed animali esotici (quali canguri wallaby, gru coronate, pavoni, cicogne).  

La visita, guidata dal proprietario, porterà il gruppo alla scoperta di angoli suggestivi e di bizzarre location: la sala dei cipressi, la dimora padronale e la casa sull’albero.  

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi in biblioteca o agli uffici comunali entro il 25 agosto. La disponibilità massima è di 50 posti. Partenza da Bosisio Parini al Parco comunale Precampel.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostre 2020 a Lecco: il calendario integrale

    • dal 10 dicembre 2019 al 31 marzo 2021
    • Varie
  • Capolavoro per Lecco

    • dal 5 dicembre 2020 al 6 aprile 2021
    • Palazzo delle Paure
  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Duathlon Sprint di Barzanò

    • 28 febbraio 2021
    • Circuito cittadino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento